I vantaggi di un’E-commerce multilingua

Tutti i vantaggi di un e-commerce multilingua

Table of Contents

Quali sono i trend di questo settore in continua espansione

Una buona piattaforma di e-commerce va curata in ogni suo dettaglio per garantire i migliori risultati possibili. Chi sceglie di creare uno sito multilingua lo fa senz’altro con l’obiettivo di andare oltre i confini nazionali, dando vita a un prodotto che risulti accattivante per un pubblico sempre più ampio.

Cosa bisogna fare per implementare gli strumenti corretti e fare in modo che si possa usufruire di strumenti simili con vantaggi garantiti?

Ecco tutto ciò che bisogna sapere sui vantaggi di un e-commerce multilingua

Dopo aver dato un’occhiata alle dritte da seguire per studiare una strategia adatta a ogni contesto, è necessario conoscere i punti di forza che possono nascondersi dietro a una scelta del genere, per poi verificare i trend di un settore in continua espansione. Ecco cosa c’è da fare a riguardo.

Come migliorare la propria strategia di e-commerce multilingua

Quando ci si accinge alla creazione di un e-commerce multilingua, è necessario sapere con cosa si abbia a che fare. Uno store online riesce ad aprirsi ai mercati internazionali senza alcuna difficoltà, riducendo al minimo tempi e costi.

Un’apertura di questo tipo allarga gli orizzonti di vendita, incrementa la quantità di clienti in tempi molto rapidi. Al tempo stesso, richiede una strategia di comunicazione intensiva sul mercato estero, con la prospettiva di avere a propria disposizione un bacino d’utenza di respiro internazionale.

Per incrementare tali vendite, non basta tradurre i contenuti del proprio sito in lingua inglese, francese o spagnolo.

La prima operazione da compiere riguarda lo studio della concorrenza e del target potenziale. L’ingresso in qualsiasi settore viene determinato da un’attenta analisi del mercato circostante.

Ovviamente, rivolgersi ad agenzie di comunicazione, come Drinking Media, aiuterebbe molto a migliorare la strategia del tuo e-commerce multilingua!

Condividi questo articolo : 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on pinterest

Un e-commerce multilingua necessita di studi diversificati, con interventi da attuare a seconda del paese all’interno del quale si intende operare. Numerosi strumenti sono disponibili sul web e consentono di visionare i siti che vendono prodotti simili, la loro presenza sui motori di ricerca, il loro traffico stimato, lo studio della loro strategia di content marketing e social media.

Un prodotto come Google Analytics può aiutare a sviluppare un marketing mirato, capace di analizzare e coinvolgere nuovi potenziali clienti.

Un e-commerce multilingua con notevoli ambizioni non può prescindere da contenuti ben tradotti. Ogni pagina deve essere riscritta nel modo migliore, con copywriter madrelingua dall’esperienza sicura e certificata, pronti a mettere a disposizione del webmaster le proprie competenze.

Non vanno bene plugin automatici come Google Traduttore, così come non è sufficiente effettuare una semplice traduzione senza una revisione conseguente. Ciascun contenuto deve essere adattato al contesto al quale è destinato.

Attenzione con plugins come Google Traduttore

Una traduzione identica dall’italiano all’inglese conduce a penalizzazioni evidenti da parte del relativo motore di ricerca. Per facilitare ciascun compito, meglio chiedere aiuto a una figura specializzata nel settore.

Una volta accertata la qualità dei contenuti, tocca concentrarsi sull’ottimizzazione SEO. Una corretta strategia fa in modo che possano essere individuati i siti concorrenti più apprezzati dai motori di ricerca. Quindi, bisogna trovare le giuste parole chiave sulle quali puntare a livello internazionale, oltre a creare un sistema basato sulla link building. Con pochi accorgimenti, l’esperienza utente può trarre notevoli giovamenti.

Inoltre, bisogna saper analizzare ciascun dato per sfruttarlo a proprio vantaggio, rendendo ciascuna pagina del proprio e-commerce sempre più accattivante.

Infine, è necessario sapersi adattare alle preferenze del proprio target. A tal proposito, bisogna studiare una strategia di web marketing che si adatti perfettamente al contesto sul quale si intende operare. Anche leggi e consumi possono fare la differenza su determinati contenuti, con la chance di modificare questi ultimi in base a ogni singolo dettaglio.

Ogni paese ha in vigore determinate normative da rispettare in maniera fedele, evitando qualsiasi tipo di inconveniente di carattere civile e penale.

Quali sono i vantaggi di un e-commerce multilingua

A questo punto, non resta altro da fare che conoscere i vantaggi di un e-commerce multilingua. In primo luogo, chi possiede un sito Internet di successo avverte il desiderio di renderlo sempre più visibile anche a livello internazionale.

Di conseguenza, aprirsi a nuovi mercati può allargare gli orizzonti di una realtà aziendale, con la prospettiva di una vendita online sempre più soddisfacente. Anche chi possiede un negozio fisico e vuole renderlo sempre più interessante può puntare su un e-commerce multilingua e rendere il proprio brand ancora più globale.

Chi vuole realizzare un sito multilingua lo fa con il chiaro intento di attirare più pubblico. Se viene curato al meglio, un sistema simile può generare risultati di assoluto rilievo. A volte non basta neanche effettuare una traduzione solo dall’italiano all’inglese, ma servono figure specializzate anche in altre lingue come lo spagnolo, il francese, il tedesco, o addirittura l’arabo, il cinese e il giapponese.

Una volta analizzati tutti gli elementi utili, la crescita di profitti e vendite risulta davvero sorprendente. Certo, prima di immergersi in un’avventura così complicata, bisogna sapere se ne valga la pena.

Mandaci una mail

Saremo felici di aiutarti!

Clicca qui

La vendita di prodotti in tutto il mondo è senz’altro un vantaggio di assoluto rilievo che può scaturire da un e-commerce multilingua.

Ciascun utente, seppur di lingua diversa rispetto a quella del rivenditore, può sentirsi immerso in una sensazione di massima fiducia, oltre ad acquisire la consapevolezza di affidarsi a un partner ben riconoscibile. Al tempo stesso, uno strumento simile facilita l’analisi dei mercati, con la possibilità di cogliere al volo le esigenze di un vasto pubblico.

Un buon sito multilingua offre benefici rapidi e tangibili per ciò che concerne il posizionamento SEO. I motori di ricerca principali, Google in primis, aggiungono i contenuti in lingue differenti tra loro, senza considerarli come parte integrante di un unico progetto.

Relazione Seo e E-commerce multilingua

Con tali premesse, una piattaforma di e-commerce può essere trovata più facilmente, adattandosi in automatico alla lingua che gli utenti scelgono per i propri browser. I vantaggi riguardano anche la targetizzazione dei potenziali clienti.

A tutto ciò, bisogna aggiungere un’esperienza utente sempre più proficua, con la chance di impostare la propria lingua in maniera autonoma. Infine, l’incremento della credibilità può essere foriero di soddisfazioni assolute, dando agli utenti tutta quella chiarezza che hanno sempre desiderato.

In ogni caso, ciò che conta è curare ogni aspetto in maniera attenta e metodica, dando vita a soluzioni grafiche accattivante e a contenuti ben congegnati.

Quali sono i trend più importanti del settore e-commerce multilingua

Quando ci si accinge alla realizzazione di e-commerce multilingua, è inoltre essenziale conoscerne i trend internazionali. Un mercato del genere sta crescendo in misura esponenziale anche in Italia, nonostante il nostro paese continui a essere in ritardo rispetto a una concorrenza ben fornita.

È proprio per una motivazione simile che un portale multilingua può fare la differenza, rendendo un brand famoso anche all’infuori dei confini nazionali.

Ad ogni modo, il paese che guida il settore dell’e-commerce a livello globale continua a essere la Cina. Gli ultimi dati risalgono al 2015, ma parlano di ben 560 milioni di dollari solo investiti solo per la spesa.

Il successo straordinario si nota soprattutto per quanto riguarda l’età media degli utenti, ossia solo 25 anni. I giovani cinesi amano acquistare sugli shop online e non hanno alcuna intenzione di fermarsi.

Dicono di noi:

ElvioSocio Fondatore Galicia Travels
Read More
Un equipo joven y preparado, siempre disponible con un personal políglota. Análisis seo bien estructurados, siempre actualizados y precisos. Llevamos mucho tiempo confiando en ellos y gracias a su capacidad para resolver todos nuestros problemas, el éxito está garantizado.
GiuseppeProprietario MaskHaze
Read More
Drinking segue la nostra azienda fin dall'inizio del percorso di crescita. L'equipe è composta da professionisti competenti che ci hanno supportati passo passo, partendo dalla creazione del sito, individuazione del target e sviluppo della strategia Seo e Sem.
MicheleFondatore e-commerce Terpy
Read More
Il nostro E-commerce, da quando ci siamo affidati a Drinking Media, ha avuto una maggiore visibilità. Il team ha un approccio giovane ed innovativo e ben consolidato per il mercato a cui ci rivolgiamo. Ottima strategy SEO e ottimizzazione del sito.
AnonimoSocio Fondatore Justbob
Read More
Un Team giovane e preparato, sempre disponibile e anche oltre il richiesto. Analisi Seo ben preparate e sempre aggiornate e precise. Ci affidiamo a loro da molto tempo grazie alla loro capacità di risoluzione di tutte le nostre problematiche
Previous
Next

Come è facile intuire, anche gli Stati Uniti si servono in maniera cospicua di uno strumento simile, soprattutto grazie a un sito web globale come Amazon.

Il Giappone detiene la percentuale più elevata di acquirenti online rispetto agli utenti Internet complessivi, mentre il Regno Unito continua a regnare in Europa, seguito da Germania e Francia.

In Corea del Sud, Internet cresce a una velocità notevole e almeno un acquisto online su due viene effettuato tramite dispositivi mobili.

Come già accennato in precedenza, anche l’Italia sta facendo segnare una profonda espansione in un ambito sempre più generalizzato.

In ogni caso, è possibile chiedere aiuto a una realtà leader nel settore degli e-commerce come Drinking Media, per esempio, al fine di studiare le tecniche giuste per rendere il proprio brand sempre più interessante. Con pochi e semplici accorgimenti, i risultati positivi non tardano ad arrivare.