Le basi della Local SEO

Scopri le basi della Local SEO

Table of Contents

Cos’è e come funziona

Quando sei per strada e hai bisogno di mettere qualcosa sotto i denti, o semplicemente vuoi prendere un caffè o cercare uno sportello per prelevare del denaro, utilizzi la funzione di ricerca locale. Questa sfrutta la posizione del tuo smartphone per restituirti i migliori risultati che si trovano più vicino a te.

Tutto questo procedimento, però, è possibile non solo perché tu hai attivato la geolocalizzazione ma anche perché sono le attività stesse a farsi trovare grazie a quella che viene definita Local SEO.

Cos’è la Local SEO?

Si tratta del posizionamento geolocalizzato di un sito web all’interno dei motori di ricerca. È una strategia messa in atto da molte aziende per far sì che il nome della propria attività venga visualizzato agli utenti che si trovano nelle immediate vicinanze.

Parliamo di attività che devono lavorare a contatto con il pubblico, quindi ristoranti, bar, alberghi ma anche dentisti, avvocati, falegnami ecc.

Come funziona per chi ricerca?

Facciamo un esempio. Se ho bisogno di un dentista e mi trovo a Roma, scriverò sulla barra di ricerca Dentista Roma. A questo punto Google mi darà alcuni risultati in base alla mia posizione, che prenderà direttamente dall’antenna GPS del mio smartphone quando la geolocalizzazione è attiva, o dalla rete se non lo è. I primi dentisti a comparire saranno quelli più vicini a dove mi trovo. Infatti, il primo criterio che Google utilizzerà sarà quello della vicinanza.

Se però i dentisti vicino casa sono due, magari all’interno dello stesso palazzo ed entrambi presenti sul web, quale sarà quello che Google metterà per primo? In questo caso verrà considerata l’importanza del sito, ossia il traffico generato e la qualità della pagina.

dritte-per-chi-ricerca.jpg

Esiste poi un terzo caso, ma qui dobbiamo fare un altro esempio. Se abitiamo a Roma ma vogliamo andare in vacanza a Firenze, molto probabilmente digiteremo sul motore di ricerca le parole hotel Firenze.

Dato che, mentre effettuiamo la ricerca ci troviamo ancora a Roma, Google non utilizzerà il criterio della vicinanza, perché non avrebbe senso, utilizzerà, invece quello della rilevanza. In questo caso è essenziale che il sito web dell’hotel abbia una qualità elevata e un buon posizionamento SEO.

Per tutti i tre casi, sarà comunque presente una mappa che ci aiuterà a visualizzare immediatamente la posizione dell’attività ricercata.

Mandaci una mail

Saremo felici di aiutarti!

Clicca qui

Come funziona per chi deve farsi trovare

Vediamo ora come funziona la Local SEO dal punto di vista delle attività che devono farsi trovare. Ci sono molti vantaggi derivanti da un buon posizionamento a livello locale della propria attività e del proprio sito.

  • Visibilità: pensiamo ad esempio alla categoria dei ristoranti. Un turista affamato non vorrà perdere troppo tempo nel cercare un posto dove si mangi bene. Magari scorrerà un paio di recensioni e si focalizzerà sui prezzi e sul menù ma vorrà fare una scelta il prima possibile. Essere quindi al primo posto nei risultati della sua ricerca, magari anche se non vicinissimi alla sua posizione, diventa essenziale.

  • Reperibilità: può capitare che, lo stesso turista, debba disdire la prenotazione della sua camera d’albergo all’ultimo istante, o che sia in ritardo per il check-in. Se non ricorda i recapiti del vostro albergo e magari neanche il nome dovrà per forza effettuare una ricerca locale. Anche in questo caso è essenziale essere tra i primi e fornire tutte le indicazioni necessarie per essere contattati: indirizzo e-mail, telefono ecc.  
Strategie per migliorare la visibilità locale

Strategie per migliorare la visibilità locale

Vediamo ora come sia possibile aumentare la propria presenza sui motori di ricerca e sui risultati locali grazie ad alcuni piccoli accorgimenti.

Prima di tutto occorre ricordarsi che, in particolare per alcune attività come alberghi e ristoranti, la ricerca viene effettuata quasi sempre da smartphone. Questo tipo di attività devono quindi avere un sito semplice da navigare attraverso uno smartphone.

La geolocalizzazione di questo device, infatti, è molto più precisa di quella di un computer, che utilizza solo la rete dati e non un’antenna GPS, e per questo i risultati visualizzati sono molti di più. E si sa che più la scelta è ampia più l’utente tende a visualizzare solo le primissime opzioni della lista, senza perdere tempo con siti poco ottimizzati e lenti a caricarsi.

Dicono di noi:

ElvioSocio Fondatore Galicia Travels
Read More
Un equipo joven y preparado, siempre disponible con un personal políglota. Análisis seo bien estructurados, siempre actualizados y precisos. Llevamos mucho tiempo confiando en ellos y gracias a su capacidad para resolver todos nuestros problemas, el éxito está garantizado.
GiuseppeProprietario MaskHaze
Read More
Drinking segue la nostra azienda fin dall'inizio del percorso di crescita. L'equipe è composta da professionisti competenti che ci hanno supportati passo passo, partendo dalla creazione del sito, individuazione del target e sviluppo della strategia Seo e Sem.
MicheleFondatore e-commerce Terpy
Read More
Il nostro E-commerce, da quando ci siamo affidati a Drinking Media, ha avuto una maggiore visibilità. Il team ha un approccio giovane ed innovativo e ben consolidato per il mercato a cui ci rivolgiamo. Ottima strategy SEO e ottimizzazione del sito.
AnonimoSocio Fondatore Justbob
Read More
Un Team giovane e preparato, sempre disponibile e anche oltre il richiesto. Analisi Seo ben preparate e sempre aggiornate e precise. Ci affidiamo a loro da molto tempo grazie alla loro capacità di risoluzione di tutte le nostre problematiche
Previous
Next

Fatta questa premessa vediamo alcuni consigli utili a un buon posizionamento con la Local SEO.

  • Google My Business: è uno strumento che serve a creare una scheda della propria azienda che contiene le informazioni più essenziali organizzate con una grafica semplice e ordinata. Si potrebbe dire che quasi ogni attività possiede la propria scheda su Google. I costi decisamente accessibili e la semplicità di creazione la rendono un must per ogni azienda e il primo passo da fare per un buon posizionamento. La scheda permette all’utente di non dover aprire il vostro sito per avere le informazioni che più gli servono e di potervi contattare più rapidamente.

  • Ottimizzazione On Page: quando un utente giunge sul sito della tua attività, questo deve essere semplice e piacevole da navigare. Oltre all’ottimizzazione per smartphone, che abbiamo visto prima, può essere una buona mossa inserire delle pagine con cui l’utente può interagire. Ad esempio, un modulo per i contatti, la possibilità di pagamento on line o i link alle pagine social. Ma il vantaggio non finisce qui. Immagina un utente che, digitando su Google il nome di un evento nel paese che sta per visitare (es. festival medievale Siena) trova, oltre alle notizie sull’evento, anche un link per il sito del tuo albergo, che è situato proprio nelle vicinanze. Questo può avvenire se, ad esempio, hai un blog sul tuo sito e magari hai appena scritto un articolo proprio su quello specifico evento.

Condividi questo articolo : 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on pinterest
  • Presenza sui social: se un’azienda è presente sui social permette all’utente di interagire con essa senza dover passare per il proprio sito. Inoltre, un buon social media marketing permette anche di dare aggiornamenti ai propri clienti, aggiornamenti che, altrimenti, non verrebbero visualizzati. Pensa, ad esempio, a un albergo che offre aggiornamenti su alcuni eventi presenti in città durante il periodo di vacanza, o un ristorante che permette di prenotare un tavolo direttamente dalle pagine social.

 

Queste sono solo alcune delle tattiche per sfruttare al meglio la Local SEO, gli altri fondamentali consigli li custodiamo noi di Drinking Media, contattaci e te ne suggeriremo qualcuno, forse.