Come ottimizzare meta title e meta description usando la SEO

Come ottimizzare meta title e meta description usando la SEO

Table of Contents

Ottimizzare meta title e meta description

Hai sentito parlare dei cosiddetti meta-tags e hai scoperto che possono aiutarti a migliorare il posizionamento del sito web, solo che ancora non sai come fare e ti serve qualche consiglio?

I meta tag e, in particolare, tag title e meta description aiutano i siti web, gli ecommerce e i blog a migliorare il proprio posizionamento sui motori di ricerca così da farsi trovare più facilmente dai potenziali clienti. Una buona descrizione e un titolo accattivante sono anche utili per invogliare i visitatori a scegliere proprio il nostro sito multilingua, facendo clic sul link e visitandolo.

Per ottenere dei risultati apprezzabili, meta title e meta description devono però essere ottimizzati in chiave posizionamento SEO.

In questo articolo scopriremo cosa sono i meta tag, in che modo possono influenzare il posizionamento del sito nella SERP e come ottimizzarli al meglio.

Cos'è lo snippet

Quando si parla di Meta tag ci si riferisce a una parte di codice HTML che permette ai motori di ricerca di ottenere alcune informazioni in più circa il contenuto della pagina che stanno analizzando.  Non si tratta quindi di elementi presenti nel testo della pagina, ma di parti di codice che verranno viste unicamente nella pagina della SERP, laddove i crawler le ritenessero utili per gli utenti.

Nel momento in cui effettuiamo una ricerca con Google o un altro motore di ricerca, otteniamo un elenco di siti individuati con un titolo, una descrizione e un link. Questo gruppo di elementi prende il nome di snippet e non è altro che l’insieme di meta title, meta description e url.

Quando il motore di ricerca individua all’interno di titolo e descrizione la parola chiave ricercata dall’utente, può decidere che la pagina in oggetto sia utile per soddisfare la richiesta. Questo farà sì che la nostra pagina abbia più possibilità di apparire nella SERP.

Cos'è lo snippet​

Naturalmente non è sufficiente ottimizzare al meglio i meta tag per ottenere un buon posizionamento. Dal sito web ai contenuti, tutto dev’essere studiato in modo tale da soddisfare i criteri di ricerca. È certo però che un buono snippet ci aiuterà a comparire nei risultati in relazione a una specifica query.

Molto spesso chi improvvisa la creazione di uno sito web, utilizzando magari la piattaforma di WordPress, non sapendo cosa siano i meta tag, li lascia in bianco. Questo è un grave errore, in quanto limita fortemente la possibilità di posizionarsi al meglio. Purtroppo anche una compilazione errata o mal fatta, non effettuata in chiave analisi SEO, non sarà in grado di favorire il posizionamento e le visite al sito da parte degli utenti.

Titoli poco accattivanti e descrizioni generiche e poco chiare sono elementi che non invogliano a fare click sul nostro link. Per questo è importante sapere come compilare il meta title e la meta description non solo delle pagine web, ma anche degli articoli di blog e magazine, nonché delle pagine degli ecommerce.

Condividi questo articolo : 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on pinterest

Meta title e meta description

Cosa sono esattamente i meta tag? I meta tag sono dei tag che vengono inseriti nel codice HTML, i quali forniscono ai bot dei motori di ricerca delle informazioni aggiuntive. Con il tempo, la maggior parte di questi tag ha perso l’importanza che rivestiva all’inizio, cadendo in disuso. Due però continuano a essere molto importanti: il meta title e la meta description.

Questi due tag forniscono ai motori di ricerca e ai visitatori informazioni fondamentali per capire qual è l’argomento della pagina alla quale rimandano.

Entrando più nello specifico, vediamo che il meta title è il tag che permette di inserire il titolo nello snippet, ossia quello che vedremo nella SERP. Attenzione però: questo titolo non deve essere necessariamente identico a quello della pagina o dell’articolo al quale fa riferimento.

Spesso include ad esempio il nome del brand o dell’autore della pagina, separati dal resto del titolo con un trattino. Questo titolo dev’essere chiaro e immediato, in modo da mettere subito in luce l’argomento principale della pagina e permettere ai motori di ricerca di capire se è attinente con la ricerca effettuata.

Proprio per questo, è ancora oggi uno degli elementi più importanti al fine del posizionamento in SERP.

La Meta Description non è da meno: il suo scopo è quello di presentare una descrizione breve ma efficace del contenuto della pagina, dell’articolo o della scheda prodotto a cui rimanda. Anche questa può fare la differenza sia per quanto riguarda il posizionamento, sia per le visite ricevute.

Una buona descrizione permette di capire subito se l’argomento trattato è in linea con quanto si desidera sapere, quindi riesce a far aumentare i click.

Come scrivere un meta Title

Come scrivere un tag Title ottimizzato in ottica SEO

Per ottenere i massimi risultati, è fondamentale ottimizzare il tag title in ottica SEO sito web. A parole sembra facile, ma come fare a livello pratico? Le regole di base per scrivere un meta title efficace sono poche, ma è fondamentale seguirle alla lettera. Ecco quali sono:

        lunghezza massima: il tag title dovrebbe essere di circa 60 caratteri. Inserendo un numero maggiore di caratteri ci troveremmo con un titolo tagliato, ossia non del tutto visibile, e, per questo, meno efficace;

        lunghezza minima: anche la lunghezza minima è importante e, secondo la buona pratica, questa non dovrebbe essere inferiore ai 30 caratteri;

        parola chiave principale: il tag title deve sempre contenere la parola chiave principale, così da permettere ai motori di ricerca di cogliere immediatamente l’attinenza con la query e di far comparire la pagina nella SERP;

        univoco: il tag title dovrebbe essere sempre univoco. Questo significa che non dovremmo mai inserire due tag title uguali nel nostro sito per evitare che il motore di ricerca interpreti le pagine come delle copie l’una dell’altra e le elimini dalla SERP;

        coerente: il tag title deve essere attinente al contenuto della pagina, così da favorire il posizionamento corretto e da permettere ai visitatori di trovare quello che cercano. In questo modo, avremo più possibilità di riuscire a tenere gli utenti sulla pagina più a lungo.

Oltre a questo, il tag title dev’essere scritto in modo chiaro e persuasivo, e deve contenere il nome dell’autore o del brand.

Dicono di noi:

ElvioSocio Fondatore Galicia Travels
Read More
Un equipo joven y preparado, siempre disponible con un personal políglota. Análisis seo bien estructurados, siempre actualizados y precisos. Llevamos mucho tiempo confiando en ellos y gracias a su capacidad para resolver todos nuestros problemas, el éxito está garantizado.
GiuseppeProprietario MaskHaze
Read More
Drinking segue la nostra azienda fin dall'inizio del percorso di crescita. L'equipe è composta da professionisti competenti che ci hanno supportati passo passo, partendo dalla creazione del sito, individuazione del target e sviluppo della strategia Seo e Sem.
MicheleFondatore e-commerce Terpy
Read More
Il nostro E-commerce, da quando ci siamo affidati a Drinking Media, ha avuto una maggiore visibilità. Il team ha un approccio giovane ed innovativo e ben consolidato per il mercato a cui ci rivolgiamo. Ottima strategy SEO e ottimizzazione del sito.
AnonimoSocio Fondatore Justbob
Read More
Un Team giovane e preparato, sempre disponibile e anche oltre il richiesto. Analisi Seo ben preparate e sempre aggiornate e precise. Ci affidiamo a loro da molto tempo grazie alla loro capacità di risoluzione di tutte le nostre problematiche
Previous
Next

Ottimizzare la meta description

Anche la meta description deve essere ottimizzata per i motori di ricerca e per gli utenti. La sua funzione, come abbiamo detto, è quella di far capire immediatamente qual è il contenuto della pagina, fornendone un sintetico ma accattivante riassunto.

L’ottimizzazione SEO richiede, anche in questo caso, di seguire poche, semplici, ma fondamentali regole:

  • lunghezza massima: anche per la meta description è prevista un lunghezza massima, la quale permette di evitare che il riassunto venga visualizzato solo in parte, diminuendone l’efficacia. Il numero di caratteri massimo è di circa 150;
  • lunghezza minima: una descrizione troppo breve potrebbe risultare inefficace. La lunghezza minima consigliata per ottenere un buon posizionamento è di 70 caratteri;
  • parola chiave principale: anche in questo caso, è fondamentale inserire la parola chiave principale, così da aiutare i motori di ricerca a capire subito di cosa tratta la pagina;
  • univoca: non scrivete mai descrizioni uguali per diverse pagine, articoli o prodotti;
  • attinente al contenuto: la meta description deve fornire una panoramica veritiera circa il contenuto della pagina a cui rimanda il link.

Ultimo reminder, oltre a tenere da conto gli elementi indicati, sarà fondamentale cercare di scrivere una descrizione accattivante, la quale riesca ad invogliare gli utenti a visitare la pagina.