Posizionarsi in alto sulla SERP di Google sfruttando le tecniche di SEO e SEA

Serp di Google e tecniche

Table of Contents

Posizionarsi in alto sulla SERP di Google sfruttando le tecniche di SEO e SEA

Al fine di ottenere successo e risultati reali sul web merketing è obbligatorio adattarsi alle regole dettate dal re incontrastato di internet: Google. Il colosso dei motori di ricerca impone le regole di condotta a chiunque abbia intenzione di fare affari in rete.

I concetti di base sono piuttosto semplici, ma le sfumature sono complesse e profonde. Iniziamo con un’affermazione diretta e dirimente: i siti che godono del favore di Google conseguono successo, gli altri sono virtualmente morti.

L’importanza di posizionarsi in alto nella SERP di Google è semplicemente fondamentale per qualunque sito che voglia conseguire dei risultati.

Per operare al fine di risalire le posizioni sulla SERP non vi è altra scelta che affidarsi a SEO e SEA, ovvero sistemi che consentono di andare incontro alle richieste e agli standard proposti dal motore di ricerca stesso.

Vediamo qui di seguito come queste discipline ci possono aiutare nel difficile compito di risultare graditi a Google, anche se per mettere in atto tutta la strategia e le accortezze che vedremo a breve, bisognerà rivolgersi ad una SEO Agency professionale.

Che cosa è la SEO

Questo acronimo è oramai molto conosciuto anche da chi non ha grosse conoscenze informatiche, letteralmente significa: Search Engine Optimization, ovvero “ottimizzazione per i motori di ricerca”.

Stiamo parlando di una materia molto complessa che risultata determinante per avere successo sul web. In buona sostanza si tratta di una serie di norme, criteri, regole e parametri che possono essere utilizzati, attraverso tecniche specifiche, al fine di risultare graditi ai motori di ricerca come Google.

Se una strategia di ottimizzazione SEO viene applicata da personale competente si potranno raccogliere risultati davvero interessanti in tempi relativamente brevi.

Che cosa è la SEO​?

Risultare graditi a Google significa salire nelle posizioni nella SERP, ovvero nella pagina dei risultati del motore di ricerca (Search Engine Results Page).

Il miglioramento della posizione corrisponde ad un aumento della visibilità: chi rientra nella pagina numero 2 di una certa ricerca, per esempio, avrà possibilità di visibilità infinitamente maggiori rispetto a chi si posiziona a pagina 12.

I concetti di base, come anticipato, sono piuttosto semplici, ma le dinamiche sono complesse e le tecniche SEO devono essere applicate fin dalle fondamenta della creazione di un determinato sito multilingua per ottenere successo.

Un buon esperto SEO vi ripeterà continuamente che non può essere aggiunto nulla ad un sito se non viene considerato adeguato alla famigerata “ottica di analisi SEO”.

Condividi questo articolo : 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on pinterest

Che cosa è la SEA

La SEA, Search Engine Advertising, invece è una disciplina che riguarda in maniera più specifica gli annunci pubblicitari sul web. Si tratta, per essere precisi, di un ramo della SEM, ovvero la Search Engine Marketing.

Prevalentemente la SEA si occupa di annunci pubblicitari pagati nei motori di ricerca e nei siti partner. In sostanza, oltre a tentare di riuscire graditi a Google seguendo i suoi parametri, con la SEA si va proprio ad impostare una campagna pubblicitaria mirata sul grande motore di ricerca americano.

E’ bene fare attenzione a non confondere SEA con la Keyword Advertising, sarebbe semmai più corretto andarla a sovrapporla al termine, oramai entrato in gergo “pubblicità pay per click”, ovvero PPC.

Che cosa è la SEA?

Tecniche SEO di base

Sempre in considerazione del principale scopo, ovvero garantire il successo di un sito andando ad alzare il posizionamento dello stesso nella SERP di Google, vediamo qui di seguito quali sono gli strumenti più efficaci messi a disposizione dalla SEO.

La strategia SEO deve iniziare con un’ottimizzazione per i motori di ricerca onpage, ovvero con una serie di miglioramenti del sito del cliente in ottica SEO.

Si tratterà dunque di andare ad identificare tutti quei “dettagli” che rendono preferibile un sito dal punto di vista di Google. Affidabilità, chiarezza di lettura, solidità… sono solo alcuni dei parametri che il motore di ricerca valuta di ogni sito.

Per farlo si affida a dei parametri molto precisi e fa scelte automatiche. I SEO specialist sanno come “ragiona” Google e possono quindi preparare tutti i contenuti del sito per andare incontro alle esigenze del motore di ricerca. Ciò permette di risalire posizioni sulla SERP.I

Ma per risultare affidabili e autorevoli agli occhi di Google, un’altra tecnica molto efficace è il link building. Il motore di ricerca infatti considera segni di autorevolezza la presenza nel sito di link in entrata ed in uscita.

A tal fine l’esperto SEO può costruire una fitta rete di scambi di link con altri siti, o anche acquistare link di qualità presso servizi preposti, in modo da migliorare questo aspetto.

Vi è da dire che le tecniche SEO e le specializzazioni in questo ambito sono davvero molte: local SEO, SEO check, Keyword research, soluzioni alle penalizzazioni, soluzioni ai casi di negative SEO…

Ognuna di queste tecniche ha una sua ottica ed un’area di interesse, ma l’obiettivo è sempre lo stesso: scalare il ranking di Google. Per ottenere grandi risultati solitamente ci si rivolge ad un team di esperti SEO che sarà composto da uno specialista per ognuna delle tecniche sopra citate.

Dicono di noi:

ElvioSocio Fondatore Galicia Travels
Read More
Un equipo joven y preparado, siempre disponible con un personal políglota. Análisis seo bien estructurados, siempre actualizados y precisos. Llevamos mucho tiempo confiando en ellos y gracias a su capacidad para resolver todos nuestros problemas, el éxito está garantizado.
GiuseppeProprietario MaskHaze
Read More
Drinking segue la nostra azienda fin dall'inizio del percorso di crescita. L'equipe è composta da professionisti competenti che ci hanno supportati passo passo, partendo dalla creazione del sito, individuazione del target e sviluppo della strategia Seo e Sem.
MicheleFondatore e-commerce Terpy
Read More
Il nostro E-commerce, da quando ci siamo affidati a Drinking Media, ha avuto una maggiore visibilità. Il team ha un approccio giovane ed innovativo e ben consolidato per il mercato a cui ci rivolgiamo. Ottima strategy SEO e ottimizzazione del sito.
AnonimoSocio Fondatore Justbob
Read More
Un Team giovane e preparato, sempre disponibile e anche oltre il richiesto. Analisi Seo ben preparate e sempre aggiornate e precise. Ci affidiamo a loro da molto tempo grazie alla loro capacità di risoluzione di tutte le nostre problematiche
Previous
Next

Tecniche SEA di base

Per integrare la strategia SEO e potenziarne i risultati è necessario affiancarla ad una campagna SEA. A tal fine sarà dunque necessario andare per prima cosa ad identificare le parole chiave di interesse per il sito in questione.

In questa fase bisogna ragionare come un utente: quali parole saranno digitate dall’utente che cerca un servizio/prodotto come quello offerto dal sito da pubblicizzare?

Una volta identificare le parole chiave adatte bisognerà sviluppare testi ottimizzati, grazie proprio alle parole identificate, per gli annunci pubblicitari.

A questo punto sarà necessario fissare un budget di spesa per ogni volta che un utente andrà a cliccare sull’annuncio. Ovviamente in questa fase, un esperto SEA, saprò guidare il cliente attraverso una serie di considerazioni.

Ovviamente maggiore sarà il prezzo pagato e maggiore sarà la visibilità, ma vi sono molti altri fattori che entrano in gioco in questo delicato ambito.

Impostare gli annunci su base regionale, ad esempio, può essere una soluzione geniale per alcune attività che potranno così ottimizzare le risorse di investimento.

Un altro aspetto da curare in ogni dettaglio è la “landing page”, ovvero la “pagina di atterraggio”. Con queste termine ci si riferisce alla pagina a cui arriveranno gli utenti che cliccheranno sull’annuncio.

Lo sviluppo di una landing page ben strutturata va ad incidere direttamente sulla trasformazione del click ricevuto in vendita vera e propria del prodotto/servizio.

In questa maniera invece di disperdere risorse per attingere ad un pubblico più vasto, puntando alla grande visibilità, si va a focalizzare l’investimento sul trasformare la percentuale di resa di ogni click, puntando maggiormente sulla performance dell’annuncio.

Mandaci una mail

Saremo felici di aiutarti!

Clicca qui

SEO e SEA

Come abbiamo potuto vedere qui sopra SEO e SEA fanno parte di un’unica strategia volta a far scalare le posizioni di un determinato sito nella SERP di Google.

Gli approcci sono differenti, ma l’obiettivo è unico. Le tecniche sono diverse, ma assolutamente complementari. L’applicazione di queste due discipline è una sorta di garanzia per il sito che vuole ottenere successo sul web.

Creare annunci senza un sito ottimizzato in ottica SEO è una strategia fallimentare se si vuol risalire nel ranking Google, così come si rivelerà poco performante preparare un sito perfetto dal punto di vista del posizionamento SEO se poi non gli si garantisce della visibilità attraverso annunci pubblicitari studiati ad hoc.