SEO copywriting: come sfruttarlo per migliorare i propri contenuti web

SEO copywriting: come sfruttarlo per migliorare i contenuti web

Table of Contents

SEO copywriting

Siamo ormai tutti figli della rivoluzione digitale e quando abbiamo necessità di trovare un prodotto o un servizio, apriamo Google (il motore di ricerca dominante) e digitiamo nella “casellina magica” ciò che ci occorre.

In genere, la nostra scelta ricadrà fra le prime ricerche uscite concorrendo alla felicità dell’azienda che ha investito nel SEO copywriting per il posizionamento ottimale dei suoi prodotti/servizi.

Il SEO coprywriting oggi è dunque una necessità per tutti quelli che desiderano pubblicizzare le loro aziende o i loro prodotti. Attraverso le parole chiave, un testo grammaticalmente perfetto, contenuti originali e di valore e algoritmi specifici, si costruisce quella che sarà una strategia di marketing su misura.

Chi è il SEO copywriting?

Molte persone commettono l’errore di affidare i propri testi a conoscenti o personale non qualificato, pensando magari che un testo scritto correttamente e mediamente scorrevole possa essere sufficiente per il proprio posizionamento del sito web. Poi però si ritrovano a maledire il motore di ricerca che spedisce il proprio portale in fondo alla classifica SERP, magari a pagine 9 o 12 (ma il discorso si applica da qualsiasi pagina dalla 3 in avanti). In questo modo, sarà molto difficile farsi notare dagli utenti e sarà impossibile crescere per quanto riguarda i contatti.

 

Per evitare tutto questo è diventato fondamentale, per tutti coloro che hanno un sito internet, la figura professionale del SEO copywriter che, attraverso nozioni di web marketing e lo studio delle keyword, è in grado di produrre un testo ottimizzato che contribuisce a portare il sito web a un posizionamento ottimale.

Chi è il SEO copywriting?​

L’importanza di trovarsi sulla prima pagina di Google dà, come ormai tutti sanno, dei notevoli privilegi. Tra questi visibilità e aumento del traffico sul proprio sito, con la possibilità di aumentare le vendite. Il tutto con costi relativamente contenuti, in quanto l’investimento è richiesto una sola volta per un arco di tempo piuttosto lungo: gli articoli infatti sono spesso evergreen.

 

Se desiderate ottenere questi risultati, l’ideale è ricollegarsi a una Agenzia SEO di comunicazione che vi possa guidare. Esperte in web marketing, web copywriting e strategie SEO, sapranno creare contenuti personalizzati e originali per una promozione di successo.

Condividi questo articolo : 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on pinterest

Come creare dei contenuti di qualità?

Scrivere un ottimo testo e riempirlo di Keyword legate al settore di cui vi occupate non è sufficiente per farvi ottenere i risultati sperati. I motori di ricerca, attraverso specifici algoritmi, valutano i testi in base a molteplici aspetti. Se ad esempio a qualcuno venisse in mente di copiare intere frasi da altri brani già esistenti, si verrebbe penalizzati, finendo magari nella tanto ignorata seconda pagina di Google! Un vero incubo per chi ha investito tempo e denaro per questo tipo di visibilità. Le keyword comunque devono essere messe con una certa moderazione. Un testo ridondante e ripetitivo non è sicuramente un testo di buona qualità e rischia la retrocessione nelle SERP. È fondamentale quindi essere originali e inediti.

Come abbiamo detto sopra, per una buona qualità degli scritti, bisogna possedere buon lessico e padronanza grammaticale. In caso contrario, si darebbe l’impressione di superficialità e poca professionalità, oltre ad essere penalizzati nel ranking. Infatti, l’algoritmo che muove i motori di ricerca si trasforma nel più severo dei professori analizzando grammatica e sintassi e decidendo successivamente dove posizionare il nostro “compito”.

Scopri il taglio del testo di copywriting

Il taglio del testo

Altra cosa fondamentale è il tone of voice che si dà al testo. Anche questo è il risultato dello studio del Copywriting che in questo modo definisce l’identità dell’azienda e il suo modo di relazionarsi con gli utenti.

Qualche tempo fa, uno studio incentrato su questo tema dichiarava che il tono di voce perfetto sarebbe dovuto essere – oltre a onesto e significativo – anche user-friendly. Un trend che pare andare molto forte ultimamente, senza scordare che semplicità e chiarezza sono due elementi che non possono assolutamente mancare in un buon articolo.

Comprereste mai uno spazzolino da denti pubblicizzato con testi articolati e paroloni incomprensibili? Forse sareste più indirizzati verso quello con frasi più colloquiali e semplici. Gli utenti, infatti, si approcciano di più a schemi come questo, in cui un bravo SEO specialist riesce a creare un buon rapporto con loro. Non dimentichiamoci che si scrive per le persone e non per i motori di ricerca.

Altro aspetto fondamentale è la creazione di contenuti sempreverdi (evergreen content), ossia articoli che affrontano temi senza una data di scadenza, per così dire. Senza tempo, sempre interessanti e ricercati, o utili (come ad esempio delle istruzioni o le semplici FAQ). Scrivere un testo evergreen risulta essere molto vantaggioso in quanto essendo a lungo termine, le risorse impiegate durano nel tempo facendoci risparmiare, generano un’entrata di clienti regolare, devono essere aggiornati, ma non così frequentemente.

E le famose keywords? Abbiamo detto che non bisogna abusarne, ma saper individuare quelle giuste.

A questo proposito, i professionisti, utilizzano vari tools, ossia strumenti (alcuni a pagamento, altri gratuiti), per la ricerca delle parole chiave segnalando quelle più concorrenziali.

Su questo argomento è doveroso fare un’importante precisazione. Negli ultimi anni, i motori di ricerca hanno migliorato in modo netto e sofisticato la loro capacità di interpretare i quesiti (Query) posti dagli utenti, in una sorta di comprensione delle frasi e dei contesti. Questo fatto ha portato le parole chiave specifiche e generalizzate a subire la concorrenza delle long tail keyword (parole chiave a coda lunga), ovvero frasi di nicchia, meno ricercate ma più specifiche. La loro forza sta appunto nell’essere parole mirate in contesti di bassa competitività.

Scegliere le une o le altre, in ogni caso, dipenderà sempre dagli obiettivi prefissati e dalle intenzioni riguardo il proprio business.

Dicono di noi:

ElvioSocio Fondatore Galicia Travels
Read More
Un equipo joven y preparado, siempre disponible con un personal políglota. Análisis seo bien estructurados, siempre actualizados y precisos. Llevamos mucho tiempo confiando en ellos y gracias a su capacidad para resolver todos nuestros problemas, el éxito está garantizado.
GiuseppeProprietario MaskHaze
Read More
Drinking segue la nostra azienda fin dall'inizio del percorso di crescita. L'equipe è composta da professionisti competenti che ci hanno supportati passo passo, partendo dalla creazione del sito, individuazione del target e sviluppo della strategia Seo e Sem.
MicheleFondatore e-commerce Terpy
Read More
Il nostro E-commerce, da quando ci siamo affidati a Drinking Media, ha avuto una maggiore visibilità. Il team ha un approccio giovane ed innovativo e ben consolidato per il mercato a cui ci rivolgiamo. Ottima strategy SEO e ottimizzazione del sito.
AnonimoSocio Fondatore Justbob
Read More
Un Team giovane e preparato, sempre disponibile e anche oltre il richiesto. Analisi Seo ben preparate e sempre aggiornate e precise. Ci affidiamo a loro da molto tempo grazie alla loro capacità di risoluzione di tutte le nostre problematiche
Previous
Next

Heading tag

 

È stato reso noto che Google preferisci i testi lunghi. Però scrivere un testo di 3000 parole senza qualche piccola interruzione, diventerebbe noioso e stancante per la lettura degli utenti e si rischierebbe la perdita di interesse da parte loro, convincendoli a indirizzare altrove la propria attenzione. Proprio per questo, un buon pezzo deve essere sempre diviso in paragrafi. Un testo suddiviso sarà una lettura più semplice da portare a termine. A tale scopo ci aiutano gli heading tag, fondamentali per suddividere il testo creando così una gerarchia con titoli e sottotitoli.

 

L’importanza dei Social

 

Che ci piaccia o no, il mondo di oggi è Social. Non si può restarne esclusi dal social media marketing, soprattutto per chi opera e lavora con il web. Quindi non appena si crea il testo di SEO copywrite è fondamentale condividerlo sulle varie piattaforme. Magari con un link condivisibile che rimanda direttamente alla pagina interessata. Attraverso le condivisioni il prodotto acquisterà visibilità e popolarità e, se i follower non fossero a sufficienza, è possibile usufruire delle campagne ADS di Facebook, Instagram, Linkedin ecc. per incrementare la diffusione del brand.

Mandaci una mail

Saremo felici di aiutarti!

Clicca qui

In conclusione

 

Da qualche parte una volta ho letto che il miglior posto per nascondere qualcosa sia la seconda pagina di Google. Per far sì che ciò non accada, la figura del SEO Copywriting risulta fondamentale. Ogni azienda o privato che desideri entrare nelle grazie dei motori di ricerca necessita di questa figura professionale ormai ben delineata nel panorama web attuale. Saper scrivere in ottica analisi SEO è il miglior modo per ottenere risultati duraturi nel tempo, ma tutto ciò non avviene per magia, come in ogni cosa serve impegno, studio e preparazione.

 

Dove trovo un buon professionista, vi starete chiedendo? Affidatevi a un’agenzia di comunicazione che vi possa assegnare un SEO copywriter adatto alle vostre esigenze specifiche per poter elaborare un progetto personalizzato e, insieme, scalare la prima pagina di Google.