Data Driven Content Marketing

Data Driven Content Marketing: come creare contenuti mirati per nicchie di target

Table of Contents

Data Driven Content Marketing: come creare contenuti mirati per nicchie di target​

Data Driven Content Marketing vuol dire “content marketing guidato dai dati”: si tratta di un marketing dei contenuti, che si basa sui big data e sugli small data.

Questi dati è possibile reperirli grazie ai software del Marketing Automation, chiamati CRM – Customer Relationship Management, in grado di automatizzare le attività on line, variando però alcuni importanti dettagli, per comunicare con diversi contatti e clienti di uno stesso sito web.

Il Data Driven Content Marketing non è altro che la creazione di contenuti per il web mirati a precise nicchie di target. Queste nicchie sono interessate a determinati argomenti tramite cui informarsi, prodotti o servizi da poter acquistare. E’ sulla base degli interessi degli utenti, che il contenuto on line deve cambiare, e che i CRM avviano dunque i loro processi di comunicazione in target.

Il Data Driven Content Marketing, tiene quindi conto di informazioni demografiche, psicografiche ed etnografiche dei contatti e dei clienti registrati nei database del CRM, ed è sulla base di tutto ciò che le informazioni cambiano su una pagina web, su una landing page o su una newsletter.

Nel caso della creazione di un sito e-commerce, il Data Driven Content permette quindi una Customer Experience personalizzata per ciascun utente che visita il sito; questo vuol dire che lavorare sulla personalizzazione dei contenuti rappresenta una potenziale soluzione per incrementare le vendite on line.

Quando il contenuto è personalizzato in base ai visitatori di una pagina web, è detto Smart Content (o contenuto intelligente, dinamico): esso cambia agli occhi degli utenti, sia quando questi leggono le anteprime di una pagina, tra i risultati di ricerca di Google, e sia quando si trovano sulla pagina del sito web.

Ma in che modo è possibile lo Smart Content su un sito? Che si tratti di un sito multilingua o meno, bisogna contare sui consensi da parte degli utenti che navigano sul portale. I dati di navigazione vengono immagazzinati solo se gli utenti prestano il consenso a questa azione, accettando i cookies e l’informativa sulla privacy. Lo stesso accade per la personalizzazione delle newsletter inviate da un CRM a diversi contatti che hanno compilato un form on line inserendo i loro dati incluso l’indirizzo e-mail.

Per creare un contenuto personalizzato, a volte possono essere molto importanti i survey, ovvero i sondaggi che con le loro domande, possono raccogliere preziose informazioni circa lo stile di vita, gli hobby, gli interessi culturali e di acquisto, come anche il carattere o la personalità dei contatti che possono diventare potenziali clienti.

Sulla base di tutte queste informazioni, è possibile anche inviare i freebie, ovvero risorse gratuite come e-book o whitepapercataloghi oppure prodotti in omaggio, che riescono quasi sempre ad attirare l’attenzione dei contatti, i quali apprezzano questi regali, e iniziano così a sviluppare sensazioni di appartenenza a una cerchia di utenti on line.

Data Driven Content e annunci Google personalizzati: come acquisire clienti

Il Data Driven Content Marketing coinvolge anche gli annunci Google Ads personalizzati: si tratta delle inserzioni pubblicitarie che compaiono sia nella SERP che sui social network, e che sono in grado di incrementare contatti e clienti.

Un contatto acquisito da un sito, o da una landing page, è detto lead, ma è possibile distinguere lead caldi e lead freddi: i contatti caldi sono quelli che hanno lasciato la pagina carrello di un e-commerce senza concludere il loro acquisto, mentre i contatti freddi sono dei contatti che senza ancora essersi inoltrati negli acquisti on line, possono essere sollecitati a farlo tramite mail e messaggi sul telefono.

Condividi questo articolo : 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on pinterest

L’importanza del lead caldo, rende molto importante il discorso sul Data Driven Content: infatti gli annunci Google Ads potrebbero presentare un Copywriting persuasivo, che cambia in base alla tipologia di utenti che li visualizzano. Ma lo scopo principale di questi annunci personalizzati, è di riportare il lead caldo sulla pagina carrello che ha abbandonato, per effettuare l’acquisto che aveva iniziato.

Gli annunci Google Ads personalizzati sono elementi delle cosiddette campagne retargeting o remarketing: queste campagne possono funzionare sempre e soltanto dopo la raccolta dei dati di navigazione degli utenti e attraverso la loro accettazione dei cookies e dell’informativa sulla privacy.

Data Driven Content Marketing: analisi dei dati, pubblicazione e aggiornamento

Data Driven Content Marketing: analisi dei dati, pubblicazione e aggiornamento

Data Driven Content Marketing vuol dire analisi dei dati, pubblicazione e aggiornamento dei contenuti on line nel corso del tempo. Il Data Content è una tipologia di attività che può essere schematizzata in tre fasi.

  • Analisi dei dati pre-pubblicazione: in questa fase si deve raccogliere una mole di informazioni fondamentali sulle ricerche on line da parte degli utenti. Si devono quindi analizzare gli Intent di ricerca su Google attraverso una keyword research e poi monitorare le metriche Seo per poter scegliere i servizi seo più adatti.
  • Analisi dei dati post-pubblicazione: una volta pubblicati i contenuti su un sito web, è doveroso analizzare i dati relativi al traffico, e lo stesso deve essere fatto per le pagine social, attraverso l’analisi degli Insight. Una metrica molto importante da tenere d’occhio per capire se funzionano contenuti multimediali come i video, è bounce-rate (frequenza di rimbalzo), che indica la sessione media su una pagina, e rappresenta quindi il potenziale di attrazione e interesse che tale pagina esercita sugli utenti.

Mandaci una mail

Saremo felici di aiutarti!

Clicca qui
  • Aggiornamento del Data Driven Content: se si vuole mantenere un sito in cima alla SERP di Google, i contenuti web non possono rimanere uguali per sempre, ma devono essere aggiornati costantemente. Considerando la strategia dello Smart Content di cui si è parlato sopra, è bene ricordare che i contenuti targettizzati agevolano l’esperienza di acquisto da diversi device. A proposito di questo, anche il mobile marketing è un elemento che rientra nel Data Content Marketing, nella realizzazione di siti ecommerce, per esempio, si potrebbe creare dei contenuti differenti in base al mezzo utilizzato, che sia pc, smartphone, tablet.

Vediamo ora di analizzare meglio la fase del monitoraggio dei contenuti già presenti in rete, per meglio organizzare il lavoro sull’analisi dei dati riguardo al target da coinvolgere con il proprio sito, e poi ancora riguardo alle keyword e alla scrittura dei contenuti.

Content Audit: il monitoraggio dei competitor

Il content audit è il controllo dei dati riguardo ai contenuti pubblicati in rete da parte dei competitor.  Il content audit serve ad assumere consapevolezza circa l’efficacia di alcuni argomenti nell’attirare traffico su un sito web o su una pagina social.

SEMrush è un ottimo strumento per il content audit: utilizzando le sue funzioni, con il tool è possibile monitorare il cosiddetto Post tracking, ovvero l’efficacia di un post all’interno di un blog, e poi ancora è possibile monitorare il Seo content template, per conoscere i fattori di posizionamento relativi a un argomento in particolare. Con il content audit si conoscono quindi i modi e le strategie che i competitor adoperano per comunicare e per vendere on line.

Scrivere dei contenuti per il web lavorando con il Copywriting, non è solo una questione di creatività, ma soprattutto di strategia: se si vogliono raggiungere dei traguardi non solo di traffico, ma anche di business, gli utenti di un sito dovrebbero sempre trasformarsi in contatti o clienti, e questo vuol dire che si dovrebbe avviare un progetto digitale, solo dopo aver analizzato la concorrenza.

Dicono di noi:

ElvioSocio Fondatore Galicia Travels
Read More
Un equipo joven y preparado, siempre disponible con un personal políglota. Análisis seo bien estructurados, siempre actualizados y precisos. Llevamos mucho tiempo confiando en ellos y gracias a su capacidad para resolver todos nuestros problemas, el éxito está garantizado.
GiuseppeProprietario MaskHaze
Read More
Drinking segue la nostra azienda fin dall'inizio del percorso di crescita. L'equipe è composta da professionisti competenti che ci hanno supportati passo passo, partendo dalla creazione del sito, individuazione del target e sviluppo della strategia Seo e Sem.
MicheleFondatore e-commerce Terpy
Read More
Il nostro E-commerce, da quando ci siamo affidati a Drinking Media, ha avuto una maggiore visibilità. Il team ha un approccio giovane ed innovativo e ben consolidato per il mercato a cui ci rivolgiamo. Ottima strategy SEO e ottimizzazione del sito.
AnonimoSocio Fondatore Justbob
Read More
Un Team giovane e preparato, sempre disponibile e anche oltre il richiesto. Analisi Seo ben preparate e sempre aggiornate e precise. Ci affidiamo a loro da molto tempo grazie alla loro capacità di risoluzione di tutte le nostre problematiche
Previous
Next

Drinkingmedia, la nostra web marketing agency di Milano, è una preziosa risorsa di business on line per tutti coloro che intendono pianificare, assieme al nostro aiuto, una strategia di Data Content Marketing di social media marketing e di tutto quello quello che può aumentare la reputazione e le vendite di un business online. La creazione di contenuti originali è per la nostra agenzia un must per differenziarsi e per proporre al target una value proposition, o proposta di valore che risulti vincente.

Il nostro team osserva, analizza, scrive, progetta e crea soluzioni custom, in base ai trend della comunicazione digitale e del business on line.

Drinking Media si impegna costantemente per rendere noto un brand, che si tratti di un prodotto, di un servizio o di un professionista che vuole rendersi popolare in rete attraverso una strategia di content marketing originale e coinvolgente.