Digital ADV - come creare una campagna pubblicitaria online efficace

Digital ADV - creare una campagna pubblicitaria online efficace

Table of Contents

Il Digital ADV

Per raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato è necessario strutturare la campagna pubblicitaria online con molta attenzione valutando tutti i principali meccanismi che ne regolano il meccanismo.

Tutte le aziende, prima o poi, si trovano a dover pianificare una campagna pubblicitaria online: motori di ricerca e social oramai offrono vantaggi che non possono più essere ignorati. Vediamo di capirne di più qui di seguito.

I concetti di base

La grande capacità della pubblicità online è quella di essere assolutamente personalizzata. Non si tratta più quindi di pubblicità che puntano alla massa per raccogliere qualche cliente e infastidirne molti altri, ma di campagne promozionali estremamente indirizzate, pertinenti ed anche utili.

Il target in questo tipo di pubblicità è identificato con certezza e si creano contenuti adatti alle loro esigenze e ai loro gusti. Tutto questo ha portato in pochi anni a sviluppare una tipologia di pubblicità molto diversa dai vecchi sistemi.

In questo ambito infatti lo studio del target, con tanto di appartenenza demografica, valutazione delle interazioni e quant’altro, assieme alla definizione di precisi obiettivi per l’azienda, sono i punti cardinali con cui orientarsi nel mercato degli anni 20 del ventunesimo secolo.

I concetti base del digital adv

Quali sono i vantaggi della pubblicità online?

I vantaggi degli investimenti in pubblicità online sono oramai evidenti anche ai più scettici. Qui di seguito proveremo ad elencarne i principali per chi ha ancora dei dubbi.

Controllo dell’investimento

In questo tipo di pubblicità si ha sempre sotto controllo il proprio investimento: il budget può essere stabilito in base agli obiettivi da raggiungere e avrai sempre chiaro in testa il ritorno di investimento.

In questo tipo di campagna nulla viene lasciato al caso grazie ai moltissimi strumenti di analisi che permettono di avere sempre sott’occhio lo stato di salute del proprio investimento.

In base all’andamento potrai aumentare o diminuire il tuo investimento poiché la pubblicità online è estremamente elastica e personalizzabile.

Condividi questo articolo : 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on pinterest

Puntare al target

Come già abbiamo accennato poco sopra, con queste campagne è possibile identificare al meglio il proprio bersaglio. Conoscere il proprio target permette di sviluppare advertising perfettamente adatti ai gusti e alle esigenze del pubblico giusto.

Età, luogo geografico, aspirazioni di vita, interessi personali, ambiti lavorativi… sono tutte informazioni che potranno essere utilizzate per andare a colpire proprio dove si vuole.

Effetto passaparola

Il passaparola, che è sempre la miglior pubblicità, attraverso la rete innesca risultati sorprendenti. Le persone sul web condividono opinioni e si scambiano consigli: con un campagna pubblicitaria online ben realizzata si può andare ad amplificare il passaparola e trasformarlo in un vero e proprio trend.

Raccolta e analisi dei dati

I dati che si raccolgono durante una campagna pubblicitaria online sono moltissimi e quando li sa analizzare si ottengono informazioni estremamente preziose.

Se si sarà in grado di leggere il comportamento tenuto dai visitatori sul proprio sito, trarre informazioni di tipo geografico, durata media della visita, il numero di utenti raggiunti… si avrà a disposizione una banca dati di tutto rispetto.

Ciò consentirà di perfezionare la campagna pubblicitaria stessa, ma anche di fornire, in alcuni casi, alcuni suggerimenti sulle esigenze dei potenziali clienti, andando così a dare un contributo importante anche sullo sviluppo dei prodotti e/o servizi proposti dall’azienda.

Raccolta e analisi dei dati

Le fasi della pianificazione e le principali piattaforme per la pubblicità online

La scelta migliore per chi vuole fare pubblicità online è di rivolgersi ad un esperto del settore che saprà guidarlo attraverso le scelte più sensate e atte a raggiungere gli obiettivi.

Questo mondo pubblicitario infatti non è facilissimo per i neofiti: vi è un dizionario tutto particolare da imparare ed è necessario conoscere a menadito ogni sfumatura del meccanismo.

Per costruire una campagna pubblicitaria online efficace è anche necessario dedicarsi totalmente alla questione per molto tempo, anche per questa ragione gli imprenditori preferiscono rivolgersi agli esperti del settore.

Senza dubbio vi sono delle fasi da attraversare nella pianificazione della campagna pubblicitaria che gli esperti conoscono molto bene, ma è buona cosa se questa struttura viene portata a conoscenza anche dei proprietari dei marchi da pubblicizzare.

Analisi del business

In questa fase sarà necessario andare ad identificare, con molta precisione, gli obiettivi che si vogliono raggiungere con la campagna pubblicitaria che si sta sviluppando.

Definizione del budget

Sarà necessario, prima di ogni altra mossa, andare a stabilire l’investimento nella campagna promozionale online. Al fine di ottimizzare la campagna sulle risorse disponibili.

Identificazione del target

Qui si cercherà di tratteggiare l’identikit del cliente/target in base a fascia d’età, genere, geolocalizzazione, aree di interesse… allo scopo di sviluppare la campagna per intercettarlo con precisione.

Dicono di noi:

ElvioSocio Fondatore Galicia Travels
Read More
Un equipo joven y preparado, siempre disponible con un personal políglota. Análisis seo bien estructurados, siempre actualizados y precisos. Llevamos mucho tiempo confiando en ellos y gracias a su capacidad para resolver todos nuestros problemas, el éxito está garantizado.
GiuseppeProprietario MaskHaze
Read More
Drinking segue la nostra azienda fin dall'inizio del percorso di crescita. L'equipe è composta da professionisti competenti che ci hanno supportati passo passo, partendo dalla creazione del sito, individuazione del target e sviluppo della strategia Seo e Sem.
MicheleFondatore e-commerce Terpy
Read More
Il nostro E-commerce, da quando ci siamo affidati a Drinking Media, ha avuto una maggiore visibilità. Il team ha un approccio giovane ed innovativo e ben consolidato per il mercato a cui ci rivolgiamo. Ottima strategy SEO e ottimizzazione del sito.
AnonimoSocio Fondatore Justbob
Read More
Un Team giovane e preparato, sempre disponibile e anche oltre il richiesto. Analisi Seo ben preparate e sempre aggiornate e precise. Ci affidiamo a loro da molto tempo grazie alla loro capacità di risoluzione di tutte le nostre problematiche
Previous
Next

Scelta dei canali

Arrivati a questo punto, dopo aver definito budget e target, si dovrà andare a scegliere la piattaforma ideale per la campagna pubblicitaria.

In molti casi si potrà puntare sui motori di ricerca utilizzando strumenti come Google Ads, in altri casi potrebbe rivelarsi più adatto puntare sui social network come Facebook, Twitter, Instagram… con i relativi strumenti di advertising.

Tendenzialmente si va ad utilizzare Google Ads per intercettare clienti già interessati all’acquisto di prodotti o servizi come quelli proposti, mentre le Ads di Facebook si rivelano ideali per creare dei lead.

Analisi costante e monitoraggio

E’ di fondamentale importanza avere il controllo assoluto sui risultati della campagna pubblicitaria online. In base al numero di download, form compilati, richieste inviate, vendite completate… si andrà a raffinare l’impostazione della campagna stessa.

Non solo. Grazie ai pannelli messi a disposizione dalle piattaforme per la pubblicità online, con tanto di report continuamente aggiornati, sarà possibile modellare meglio il proprio prodotto o servizio sul target scelto.

Mandaci una mail

Saremo felici di aiutarti!

Clicca qui

Il calcolo del costo di una campagna pubblicitaria online

Al fine di farsi un’idea più precisa rispetto ai costi di una campagna pubblicitaria ti sarà utile la serie di parametri che ti elencheremo qui di seguito che vengono utilizzati dai principali modelli di pagamento.

Costo per Click (CPC)

In questo caso verranno addebitati i costi ogni qualvolta un utente farà click sul tuo annuncio pubblicitario. Questo parametro viene calcolato andando a dividere l’investimento della campagna pubblicitaria per il numero di click ottenuti.

Costo per Mille (CPM)

In questo caso il costo viene addebitato ogni mille visualizzazioni uniche, cioè ogni volta che l’annuncio viene visualizzato da mille utenti diversi.

Per calcolare questo parametro sarà sufficiente dividere il costo della campagna per il numero di impressioni e poi andare a moltiplicare il risultato ottenuto per 1000.

Costo per Acquisizione (CPA)

Il CPA rappresenta il costo unitario per ogni conversione ottenuta nella campagna pubblicitaria. Per conversione si intende l’esecuzione da parte dell’utente dell’azione richiesta.

Ad esempio: l’inserzionista pagherà ogni qualvolta gli utenti cliccheranno su “richiedi il preventivo” o su “compila il form per avere maggiori informazioni” …

Il conteggio in questo caso è molto semplice: basterà infatti andare a dividere il costo della campagna pubblicitaria per il numero di conversioni realizzate.

Costo per Lead (CPL)

Questo tipo di parametro è inerente a campagne pubblicitarie in cui l’inserzionista crea un database profilato, ad esempio, con lo scopo di andare ad aumentare la propria base di clienti.

In pratica l’inserzionista pagherà ogni qualvolta l’utente andrà a eseguire l’azione richiesta che lo trasformerà in lead: ad esempio se si iscrive alla newsletter o se compila un form particolarmente dettagliato…

Per calcolarlo sarà sufficiente dividere il costo della campagna per il numero di lead generati.