Come il digital marketing può aumentare le vendite e-commerce

Il digital marketing aumenta le vendite e-commerce

Table of Contents

Digital marketing e vendite e-commerce

Hai aperto un nuovo e-commerce, ma riuscire ad aumentare le vendite non è così semplice? Una buona idea è sfruttare le tecniche di digital marketing.

Molti venditori si lasciano attrarre dalla possibilità di sfruttare il mondo virtuale per raggiungere più clienti e focalizzano tutta la loro attenzione sulla creazione del sito e dell’e-commerce, trascurando però un aspetto molto importante: la strategia di marketing o, per essere più esatti, di digital marketing.

Anche il sito più funzionale e accattivante, se non è sostenuto da una strategia forte, studiata nel dettaglio e preposta al raggiungimento degli obiettivi, fatica a decollare e, nella maggior parte dei casi, finisce con un tragico buco nell’acqua.

Le tecniche di digital marketing in grado di aiutare gli e-commerce multilingua a crescere e ad attirare nuovi clienti sono svariate, ma richiedono un po’ di tempo prima di portare dei risultati. Quelli più duraturi si conquistano poco alla volta, portando avanti strategie a medio e lungo termine.

La regola d’oro è dunque perseverare e avere pazienza perché, agendo nel modo giusto, i risultati arriveranno.

Ma come fare per aumentare le vendite dell’e-commerce sfruttando il digital marketing? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Che cos'è il Digital Marketing

Ancora prima di inoltrarci alla scoperta delle strategie di digital marketing più efficaci per aumentare le vendite del nostro nuovo e-commerce, cerchiamo di capire in cosa consiste questo tipo di web marketing.

Il Digital Marketing, come dice il nome stesso, comprende tutte quelle strategie atte a promuovere i nostri prodotti e servizi sfruttando tutti i canali digitali, dalle email ai social, fino al blog.

Studiando una strategia adatta, questo tipo di marketing permette di raggiungere il giusto target, fidelizzarlo e spingerlo all’acquisto. Esso consente di studiare nel dettaglio le modalità di acquisto degli utenti e di capire quali sono le esigenze e le richieste specifiche dei potenziali clienti.

Ciò permette da un lato di rendere la strategia di marketing ancora più efficace, dall’altro consente di migliorare i propri prodotti e servizi al fine di soddisfare al meglio le richieste del mercato.

Che cos'è il Digital Marketing

Tra le strategie che fanno parte del digital marketing troviamo:

  • l’advertising, ossia gli annunci a pagamento sui motori di ricerca o sui social media;
  • la SEO, ossia il miglioramento del posizionamento del sito web, dell’e-commerce, del blog e di tutti i contenuti proposti al fine di migliorarne il posizionamento sui motori di ricerca;
  • il content marketing, ovvero la creazione di contenuti accattivanti, in grado di attrarre il pubblico giusto e di fidelizzarlo;
  • il social media marketing, ovvero la capacità di sfruttare i social media per raggiungere una nuova fetta di clientela e renderla partecipe della vita del brand;
  • il digital PR, ovvero la capacità di intessere relazioni e di coinvolgere nelle proprie attività promozionali influencer legati alla propria nicchia di mercato, blogger, giornalisti online e via dicendo;
  • l’email marketing, ovvero l’utilizzo delle email al fine di raggiungere direttamente i propri clienti, inviando aggiornamenti o promozioni mirate.

Condividi questo articolo : 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on pinterest

Come aumentare le vendite online con il Digital Marketing

Ora che abbiamo visto in cosa consiste a grandi linee il digital marketing, cerchiamo di capire come sfruttarlo al fine di aumentare le vendite del nostro e-commerce.

Dopo aver studiato attentamente le caratteristiche del nostro target di riferimento e dei nostri competitor diretti e indiretti, dovremo stabilire gli obiettivi da raggiungere sul breve, medio e lungo periodo. Fatto questo, potremo dedicarci allo studio della strategia da mettere in atto per raggiungere tali obiettivi.

La strategia potrà includere:

  • l’utilizzo dei canali social
  • l’email marketing
  • la creazione di un blog da affiancare all’e-commerce
  • l’ottimizzazione sui motori di ricerca
  • la creazione di una buona brand awareness
  • l’utilizzo delle pubblicità a pagamento.

1. Utilizza i canali social

L’utilizzo del social marketing è uno dei metodi più efficaci per raggiungere i nostri clienti e renderli partecipi della realtà della nostra azienda. In particolare, la possibilità di targettizzare il pubblico di riferimento consente alle aziende di raggiungere un pubblico selezionato per interessi, fascia d’età, area geografica e altro ancora.

Come sfruttare questo canale per aumentare le vendite sull’e-commerce? Per prima cosa, è necessario costruire una pagina accattivante, in grado di incuriosire il pubblico di riferimento e invogliarlo a seguirla.

Per fare questo non ci si può limitare a pubblicizzare i propri prodotti, ma bisogna creare contenuti di qualità, utili e coinvolgenti. Alcuni di questi contenuti potranno poi rimandare all’e-commerce oppure al sito ufficiale del nostro brand.

Oltre ai contenuti, sarà possibile sfruttare anche le campagne pubblicitarie a pagamento, tramite le quali potremo raggiungere anche persone che non seguono ancora la pagina e indirizzarle direttamente all’e-commerce.

I social più adatti a una strategia di Digital Marketing volta ad aumentare le vendite sull’e-commerce sono:

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Pinterest
  • YouTube

Ognuno di questi social permette di compiere azioni diverse e di raggiungere un preciso target. Starà a noi o, ancora meglio, a un esperto di digital marketing individuare i social più adatti alla promozione del nostro e-commerce.

Aumentare le vendite con il digital marketing

2. Sfrutta l’email marketing

Una strategia di digital marketing volta a promuovere un e-commerce e ad aumentare le vendite non può rinunciare alle opportunità offerte dall’email marketing.

Si tratta di uno strumento estremamente utile, ma non particolarmente facile da gestire. È infatti molto facile commettere errori che portano i clienti ad allontanarsi anziché invogliarli a visitare il nostro negozio virtuale e ad effettuare degli acquisti.

Oltre a inviare aggiornamenti circa i nuovi prodotti, pubblicizzare le promozioni e inviare sconti, è importante fornire dei contenuti utili e interessanti, in grado di rafforzare il legame del cliente con il brand.

Inoltre, i contenuti dovrebbero essere ulteriormente targettizzati. Questo significa che non potremo inviare a tutti i nostri contatti gli stessi contenuti, ma dovremo creare dei gruppi, suddivisi per sesso, età, interessi o altro, a cui inviare contenuti specifici.

Dicono di noi:

ElvioSocio Fondatore Galicia Travels
Read More
Un equipo joven y preparado, siempre disponible con un personal políglota. Análisis seo bien estructurados, siempre actualizados y precisos. Llevamos mucho tiempo confiando en ellos y gracias a su capacidad para resolver todos nuestros problemas, el éxito está garantizado.
GiuseppeProprietario MaskHaze
Read More
Drinking segue la nostra azienda fin dall'inizio del percorso di crescita. L'equipe è composta da professionisti competenti che ci hanno supportati passo passo, partendo dalla creazione del sito, individuazione del target e sviluppo della strategia Seo e Sem.
MicheleFondatore e-commerce Terpy
Read More
Il nostro E-commerce, da quando ci siamo affidati a Drinking Media, ha avuto una maggiore visibilità. Il team ha un approccio giovane ed innovativo e ben consolidato per il mercato a cui ci rivolgiamo. Ottima strategy SEO e ottimizzazione del sito.
AnonimoSocio Fondatore Justbob
Read More
Un Team giovane e preparato, sempre disponibile e anche oltre il richiesto. Analisi Seo ben preparate e sempre aggiornate e precise. Ci affidiamo a loro da molto tempo grazie alla loro capacità di risoluzione di tutte le nostre problematiche
Previous
Next

3. Abbina un blog al tuo e-commerce

Spesso si crede che i blog siano ormai passati di moda. In realtà, per raggiungere nuovi clienti e spingerli ad acquistare prodotti sul nostro e-commerce, il blog risulta ancora molto utile ed efficace.

Per ottenere dei risultati apprezzabili, dovremo individuare un tema che possa essere d’interesse per il target al quale ci rivolgiamo e implementare contenuti di qualità in grado di posizionarsi bene nella SERP e attrarre traffico organico.

4. Migliora il posizionamento dell’e-commerce sui motori di ricerca

Anche l’e-commerce, per essere trovato, deve essere ottimizzato per i motori di ricerca. Per migliorarne il posizionamento SEO dovremo prestare attenzione alla qualità dei contenuti testuali e visivi, all’inserimento delle parole chiave e alla facilità di navigazione.

Tra gli altri elementi a cui prestare attenzione troviamo anche il tag title e la meta description, ossia quelle parti testuali che verranno visualizzate sul motore di ricerca e che dovranno convincere l’utente a fare clic proprio sul link che rimanda al nostro negozio virtuale.

Mandaci una mail

Saremo felici di aiutarti!

Clicca qui

5. Non solo SEO: sfrutta anche gli annunci a pagamento

Per aumentare le vendite del nostro e-commerce potremo affidarci, oltre che all’ottimizzazione dei contenuti in chiave analisi SEO, anche agli annunci a pagamento.

Molto spesso, soprattutto per quei mercati che hanno moltissimi competitor, risulta difficile posizionarsi bene nella SERP per le parole chiave migliori. In questi casi, può risultare utile ricorrere alla SEM (e se si vuole ad un SEM specialist), ossia agli advertising sui motori di ricerca, i quali vengono pagati con il Pay per click, oppure agli annunci a pagamento sui social.