Drop Shipping: sito e-commerce a noleggio

Drop Shipping: sito e-commerce a noleggio​op Shipping, vantaggi e svantaggi

Table of Contents

Drop Shipping: sito e-commerce a noleggio, conviene?

Drop Shipping: un termine che si sta diffondendo sempre di più nell’ambito del commercio online. Si tratta di un particolare sistema di vendite che consente ad un venditore che non dispone fisicamente della merce che vuole vendere, di procedere comunque con la vendita facendo semplicemente da tramite tra chi fornisce i prodotti e chi li acquista.

Un sistema di vendita nettamente low cost che consente di abbattere alcuni costi, spesso molto ingenti, legati alla gestione del magazzino e a quella, in generale, di un negozio tradizionale.

Creare un sito ecommerce, poi, non è semplice e a volte può non essere alla portata di tutti. Ecco perché è bene affidarsi ad un’agenzia specializzata nel settore come Drinking media che da anni si occupa di commercio online nazionale ed internazionale cercando di ottenere il massimo dei risultati adeguando la propria politica di marketing agli Stati e ai mercati a cui ci si rivolge.

Ma come funziona esattamente il Drop Shipping? Conviene davvero? E quali sono i suoi svantaggi e vantaggi? Scopriamolo!

Drop Shipping, cos'è e come funziona

Il Drop Shipping, lo abbiamo anticipato, è un sistema di vendite a distanza che si basa sulla realizzazione ecommerce senza che questo possegga, fisicamente, i prodotti che mette in vendita. Il venditore, in definitiva, svolge la funzione di intermediario tra quelli che sono, poi, alla fine, i soggetti attivi dell’intera transazione: il fornitore e il cliente che acquista i prodotti.

Avviare un ecommerce marketing non richiede una spesa tanto ingente ma ci sono, comunque, dei costi da sostenere e dei quali bisogna tenere conto per potervi rientrare quanto prima possibile. Si avrà a che fare, infatti, con:

  • i costi legati all’acquisto di un dominio sul web;
  • i costi legati al creare sito ecommerce multilingua vero e proprio, compito che spetterà a professionisti del settore;
  • i costi legati alla campagna di web marketing da sostenere per lanciare il negozio online e per farlo conoscere da quanta più gente possibile;
  • i costi per conoscere i fornitori e per incontrarli indipendentemente da dove si trovano. Sarà, quindi, necessario viaggiare.
Drop Shipping, cos'è e come funziona​
  • i costi legati all’acquisto di un dominio sul web;
  • i costi legati al creare sito ecommerce vero e proprio, compito che spetterà a professionisti del settore;
  • i costi legati alla campagna di marketing da sostenere per lanciare il negozio online e per farlo conoscere da quanta più gente possibile;
  • i costi per conoscere i fornitori e per incontrarli indipendentemente da dove si trovano. Sarà, quindi, necessario viaggiare.

Condividi questo articolo : 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on pinterest

Drop Shipping, vantaggi e svantaggi

Come avviene per ogni altra attività che si intraprenda, indipendentemente dal settore di appartenenza, vi sono dei vantaggi e degli svantaggi legati alla scelta di utilizzare il Drop Shipping. Ad esserne coinvolti saranno sia i venditori che i fornitori che i clienti. Ognuna delle figure coinvolte nelle singole transazioni, quindi, potrà interfacciarsi con gli aspetti positivi e negativi di questo innovativo sistema di vendite. Partiamo, comunque, con i vantaggi che si possono ottenere.

  • I costi iniziali da sostenere per avviare un negozio di e-commerce multilingua con il Drop Shipping sono piuttosto contenuti. Non vi saranno voci di spesa legate al magazzino (perché il magazzino non esiste completamente!).
  • La merce non va pagata in anticipo ma solo dopo che l’ordine è stato effettuato. Questo è importante perché evita ai venditori di ritrovarsi in stock dei prodotti che non è riuscito a vendere ma che ha comunque pagato prima.
  • Vi è un notevole risparmio di tempo dal momento che gli ordini vengono effettuati direttamente online e proprio tramite questo sistema verranno inoltrati ai fornitori.
Drop Shipping, vantaggi e svantaggi
  • venditori non avranno l’onere di imballare e spedire la merce. Questo compito, infatti, spetta soltanto al fornitore dato che è questi che detiene fisicamente i prodotti oggetto delle varie transazioni.
  • Il venditore può ampliare la propria rete di vendita a livello mondiale dal momento che i fornitori possono trovarsi anche in un continente diverso dal proprio.
  • Sul piano burocratico, gestire un e-commerce con la formula del Drop Shipping è molto più semplice. Basti pensare che non è nemmeno necessario emettere lo scontrino dopo ogni acquisto.
  • Il cliente può scegliere tra una vasta gamma di prodotti. I cataloghi di questo tipo di negozio, infatti, sono molto più forniti rispetto a quelli tradizionali.

Quali sono, invece, gli svantaggi?

Se quelli elencati fino a questo momento sono i vantaggi del Drop Shipping, quali sono, invece, i punti negativi difronte a cui potremmo trovarci? Anche in questo caso, ad essere coinvolti possono essere tanto i fornitori quanto i venditori e gli acquirenti.

  • Il venditore dovrà impegnarsi non poco per trovare fornitori che possano garantirgli prodotti di qualità per i quali, in un certo qual modo, lui garantirà a sua volta. Ogni fornitore, poi, deve essere affidabile: impensabile, infatti, che la merce ordinata non arrivi a destinazione o che le attese siano più lunghe del previsto.
  • I guadagni per il venditore sono piuttosto bassi, specialmente quando l’attività di Drop Shipping è iniziata da poco. Dal prezzo che l’acquirente ha pagato, infatti, sarà necessario scalare gli importi relativi ai costi della campagna di marketing e social marketing e quelli da corrispondere al fornitore. Per avere un rientro accettabile bisogna che i venditori abbiano molti clienti e che i prezzi praticati alla fonte siano molto convenienti.
  • Bisogna fare molta attenzione alle truffe e questo vale tanto per i venditori che per i clienti finali. Nonostante la speranza sia che non accada mai, può capitare che fornitori malintenzionati intaschino il denaro per merce apparentemente venduta ma che, in realtà, non verrà mai spedita. La regola generale, quindi, impone la massima prudenza negli acquisti, così come avviene di solito sul sito multilingua.

Dicono di noi:

ElvioSocio Fondatore Galicia Travels
Read More
Un equipo joven y preparado, siempre disponible con un personal políglota. Análisis seo bien estructurados, siempre actualizados y precisos. Llevamos mucho tiempo confiando en ellos y gracias a su capacidad para resolver todos nuestros problemas, el éxito está garantizado.
GiuseppeProprietario MaskHaze
Read More
Drinking segue la nostra azienda fin dall'inizio del percorso di crescita. L'equipe è composta da professionisti competenti che ci hanno supportati passo passo, partendo dalla creazione del sito, individuazione del target e sviluppo della strategia Seo e Sem.
MicheleFondatore e-commerce Terpy
Read More
Il nostro E-commerce, da quando ci siamo affidati a Drinking Media, ha avuto una maggiore visibilità. Il team ha un approccio giovane ed innovativo e ben consolidato per il mercato a cui ci rivolgiamo. Ottima strategy SEO e ottimizzazione del sito.
AnonimoSocio Fondatore Justbob
Read More
Un Team giovane e preparato, sempre disponibile e anche oltre il richiesto. Analisi Seo ben preparate e sempre aggiornate e precise. Ci affidiamo a loro da molto tempo grazie alla loro capacità di risoluzione di tutte le nostre problematiche
Previous
Next

Il Drop Shipping nel 2021 conviene oppure no?

Enunciati quelli che sono gli svantaggi e i vantaggi del Drop Shipping, ognuno può tranquillamente tirare le somme e comprendere se un’attività di questo tipo possa considerarsi conveniente o meno. Da più parti, però, pare che l’ago della bilancia sia destinato a pendere più dalla parte del “No”, ed i motivi sembrano essere diversi. Ne elenchiamo 5 che possono essere “letti” sia dal punto di vista del venditore che del cliente.

Mandaci una mail

Saremo felici di aiutarti!

Clicca qui
  1. I prodotti spesso sono apparsi di una qualità inferiore alle aspettative;
  2. Le spedizione vengono molte volte effettuate con molto ritardo;
  3. I prodotti sono venduti a prezzi relativamente alti che molte volte possono scoraggiare sia il venditore che il cliente;
  4. Non esiste la possibilità di ottenere un supporto post vendita nel caso in cui si verifichi qualche inconveniente successivo all’ordine;
  5. A volte si incappa in fornitori poco seri e poco professionali.

A guadagnare di più con il Drop Shipping pare essere principalmente il fornitore che, con poco sforzo, riesce a garantirsi un ottimo business. Parole d’ordine, però, devono essere serietà e professionalità.