E-Leadership

E-leadership

Table of Contents

E-Leadership: il business digitale nelle organizzazioni

E-Leadership è sinonimo di business digitale: oggi viviamo in una società dominata dalla tecnologia, grazie alla quale un professionista, l’E-Leader, può gestire i processi di lavoro in svariati ambiti, anche a distanza; dal social media marketing allo sviluppo siti e commerce ma anche molti altri settori nel web.

L’apice dell’innovazione digitale in ambito lavorativo è senza dubbio lo smart working, sempre più in voga e sempre più efficiente in termini di flessibilità e profitto.

La tecnologia che crea e incentiva sempre di più nel tempo, un business digitale (che sia una seo agency, una social media agency o qualsiasi tipo di agenzia che operi nel web) rappresenta un work-flow (un flusso di lavoro), e un know-how (un insieme di conoscenze e competenze), grazie ai quali un’attività lavorativa può coinvolgere un gran numero di stakeholder e potenziali clienti.

Il significato di E-leadership

Vediamo di capire meglio qual è il significato di E-Leadership per poi esplorare tutti i suoi vantaggi in ambito lavorativo. E-leadership è un neologismo inglese riferito al significato di guidare e gestire una mole digital skill, appartenenti a un team di professionisti.

Tali competenze sono state promosse dall’Unione Europea con l’obiettivo di diffondere nei vari Paesi una adeguata cultura digitale, e quindi l’uso della comunicazione multimediale attraverso diversi media. Focalizzando e analizzando determinati target a cui rivolgersi, si deve quindi sviluppare una repentina trasmissione di informazioni.

E-Leadership è un termine che richiama dunque il concetto di “multitasking”: tale concetto indica il possesso e la pratica simultanea di diverse competenze, per un unico progetto professionale.

Queste competenze possono essere sia specifiche, dette hard skill, e sia trasversali, dette soft skill. E per lavorare con il web e con la tecnologia in generale, è necessario aggiornarsi di continuo sulle varie strategie da adottare per raggiungere i propri obiettivi.

Una E-Leadership strategica può funzionare quando un E-Leader si impegna a guidare un team di professionisti che svolgono mansioni tra loro diverse.

Quindi l’E-Leader deve mettere in contatto questi professionisti, trasmettendo le informazioni riguardanti il flusso di lavoro, e quindi guidando le sinergie tra un lavoratore e l’altro per raggiungere un determinato obiettivo, in genere coincidente con l’erogazione di beni e servizi innovativi.

Come fare E-Leadership: competenze e strategie

Come fare E-Leadership nell’attuale società del lavoro?: le competenze di un E-Leader, che sia all’interno di una web agency oppure in veste di imprenditore autonomo, responsabile o dipendente di un’azienda, deve comunque affrontare un flusso di lavoro diversificato.

Si tratta dunque di coordinare una serie di risorse, sia dal punto di vista economico che intellettuale o tecnico, con l’obiettivo di sviluppare un business e portarlo avanti nel corso del tempo.

Gli strumenti digitali che si utilizzano per guidare un’azienda e un team di lavoro da remoto, sono essenziali per abbassare i costi e di conseguenza  aumentare gli introiti, per questo motivo un E-Leader deve possedere un adeguato background manageriale.

Vuoi saperne di più? Hai qualche curiosità? SCRIVICI SUBITO !!!

Ecco di seguito quali sono le competenze trasversali o soft skill, necessarie per creare una valida E-Leadership in grado di guidare diversi professionisti per sviluppare un business:

  • Imprenditoria digitale: tutte le attività legate al web marketing e al commercio elettronico
  • Comunicazione e marketing multicanale: contenuti promozionali per vari device e target
  • Comunicazione interna ed esterna: il contatto con il personale e gli stakeholder
  • Business scouting: valutazione di idee imprenditoriali e di opportunità di finanziamento
  • Training on the job: formazione professionale anche a distanza, in modalità E-learning
  • Project Management: analisi, valutazione e identificazione degli obiettivi
  • Team working: gestione di gruppi di lavoro
  • Problem setting e Problem solving: definizione del problema e risoluzione del problema
  • Business Model: pianificare la creazione, la distribuzione e la raccolta del valore economico 
  • Negoziazione: trovare accordi lavorativi e commerciali con potenziali clienti
 

Le competenze digitali di un E-Leader, che possono aiutare un’organizzazione a sviluppare un proprio business, devono tener conto di diversi fattori inerenti all’ambito Digital e Information Technology. 

Mandaci una mail

Saremo felici di aiutarti!

Clicca qui

Come fare E-Leadership nell’attuale società del lavoro?: le competenze di un E-Leader, sia in veste da imprenditore autonomo, che da responsabile o dipendente di un’azienda, riguardano l’affrontare un flusso di lavoro diversificato.

Si tratta dunque di coordinare una serie di risorse, sia dal punto di vista economico che intellettuale o tecnico, con l’obiettivo di sviluppare un business e portarlo avanti nel corso del tempo.

Gli strumenti digitali che si utilizzano per guidare una digital agency e un team di lavoro da remoto, sono essenziali per abbassare i costi e di conseguenza  aumentare gli introiti, per questo motivo un E-Leader deve possedere un adeguato background manageriale.

Le competenze organizzative di un E-Leader

Le competenze organizzative di un E-Leader sono il risultato dell’incrocio tra le competenze sopra citate, ovvero soft skill e hard skill. Questa unione rappresenta una forte dote, ovvero quella della gestione del cambiamento.

Per affrontare il cambiamento, un E-Leader deve pianificare, programmare e progettare varie fasi di lavoro, valorizzando tutti i collaboratori in modo costante e competente (che si tratti di risorse dell’ ecommerce marketing, di un seo specialist o di qualunque altra funzione che si può svolgere in un’azienda). 

Le competenze organizzative nella gestione del cambiamento che un E-Leader deve possedere, prevedono il saper trasmettere al proprio team di lavoro, i valori umani e professionali che richiede l’attività lavorativa.

Leggi anche : Local SEO 2021

Dunque, l’E-leader deve incentivare nei suoi collaboratori, alcuni aspetti fondamentali dal punto di vista psicologico, tra cui la passione per il proprio lavoro, la creatività e la responsabilità.

Ecco le principali competenze organizzative sulla gestione del cambiamento che caratterizzano una valida E-Leadership:

  • Gestione dei Big Data e Open Data: attraverso l’acquisizione e l’interpretazione dei dati, è possibile identificare opportunità di innovazione per creare nuovi servizi da proporre al proprio target.
  • Ottimizzazione del lavoro: creare un rapporto efficace tra qualità del lavoro, tempi e costi per realizzarlo.
  • Procurement e gestione dei canali di finanziamento: si tratta del reperimento delle materie prime, dei beni e dei servizi utili a esercitare il lavoro; esiste anche il cosiddetto e-procurement, ovvero electronic procurement.

Dicono di noi:

ElvioSocio Fondatore Galicia Travels
Read More
Un equipo joven y preparado, siempre disponible con un personal políglota. Análisis seo bien estructurados, siempre actualizados y precisos. Llevamos mucho tiempo confiando en ellos y gracias a su capacidad para resolver todos nuestros problemas, el éxito está garantizado.
GiuseppeProprietario MaskHaze
Read More
Drinking segue la nostra azienda fin dall'inizio del percorso di crescita. L'equipe è composta da professionisti competenti che ci hanno supportati passo passo, partendo dalla creazione del sito, individuazione del target e sviluppo della strategia Seo e Sem.
MicheleFondatore e-commerce Terpy
Read More
Il nostro E-commerce, da quando ci siamo affidati a Drinking Media, ha avuto una maggiore visibilità. Il team ha un approccio giovane ed innovativo e ben consolidato per il mercato a cui ci rivolgiamo. Ottima strategy SEO e ottimizzazione del sito.
AnonimoSocio Fondatore Justbob
Read More
Un Team giovane e preparato, sempre disponibile e anche oltre il richiesto. Analisi Seo ben preparate e sempre aggiornate e precise. Ci affidiamo a loro da molto tempo grazie alla loro capacità di risoluzione di tutte le nostre problematiche
Previous
Next

Per quanto riguarda l’ambito della Pubblica Amministrazione, una E-leadership svolge tali attività:

  • Creazione di una cittadinanza digitale: politiche di inclusione, identità digitale, privacy e accesso all’informazione.
  • Creazione di progetti di e-government: digitalizzazione dei documenti sulla base di un cambiamento organizzativo.
  • Agenda Digitale, Smart City e Open Governmentl’Agenda Digitale è un documento che comunica come e quando un ente pubblico promuove la cultura e l’economia digitale; Smart City è invece un termine che indica la definizione di nuovi spazi urbani innovativi, mentre Open Government è un’attività di comunicazione con i cittadini attraverso determinati strumenti informatici e digitali.

E-Leadership e Smart Working: il lavoro agile come incremento della produttività

E-Leadership è oggi anche sinonimo di smart working: il lavoro agile è senza dubbio la soluzione per fare business in ambito digitale oppure in altri ambiti ma attraverso il digitale.

Smart working è sinonimo di maggiore produttività, perché abbatte i costi e incentiva al profitto in modo più veloce e spesso più semplice, dunque lo smart working si pone tutti gli obiettivi che fanno parte della E-Leadership.

gruppi virtuali sono quindi la realtà di oggi, ma è importante ricordare che proprio i gruppi virtuali, con la loro apparente complessità, rendono un’attività lavorativa più efficiente, perché contribuiscono a far diventare il lavoro più fluido, gestendo l’organizzazione come mai è accaduto in passato.

E-leadership e Smart Working

Inoltre, con lo smart working e la digitalizzazione, si rende il lavoro molto più collaborativo rispetto a quando le professioni a distanza erano meno gettonate. Questo vuol dire che anche gli aspetti motivazionali dei lavoratori tendono a migliorare, portando dunque il business ai massimi livelli.

E’ importante sapere che per avviare una propria E-Leadership e lavorare come E-Leader, non esistono percorsi formativi obbligatori, ma senza dubbio sono molto validi i corsi di formazione che forniscono certificazioni riconosciute in tutta l’Unione Europea. Attraverso una formazione continua, ci si può preparare alla professione di E-Leader; ma per riuscirci al meglio, è spesso necessario avere titoli accademici e conoscenze pregresse inerenti alla cultura digitale e alla digital transformation.

Drinkingmedia, la nostra agenzia seo di Milano, si pone tutti gli obiettivi della E-Leadership, proprio perché si avvale delle competenze multitasking di professionisti con esperienza pluriennale nel settore digitale

Che si voglia fare business on line con un e-commerce, con un blog o con la gestione di gruppi virtuali per la formazione a distanza, Drinking Media offre le migliori soluzioni per incrementare i profitti, abbattendo i costi.