Ecco una lista delle migliori Piattaforme e-commerce 2021: quale scegliere?

lista-piattaforme-e-commerce.jpg

Table of Contents

Le migliori Piattaforme e-commerce 2021

Creare un sito e-commerce può sembrare eccitante all’inizio ma dovrai valutare attentamente le tue esigenze. È importante pensare a dove il tuo business è diretto e di quali altri strumenti avrai bisogno.

Non basta solo pensare a qual è il modo più semplice e veloce per creare la tua vetrina online, ma dovrai anche sapere come ottimizzarla per poter ottenere dei risultati in termini di traffico e di posizionamento sito web sui motori di ricerca.

Una buona piattaforma ecommerce ti darà gli strumenti grazie ai quali potrai avere il controllo completo su ogni aspetto del tuo business, il successo della tua attività online dipende solo da te e dai servizi SEO di cui ti avvali.

Cos'è una piattaforma ecommerce?

Un e-commerce è una piattaforma online che ti permette di poter vendere i tuoi prodotti raggiungendo un vasto pubblico.

Spesso, la maggior parte delle persone trascura il potenziale di un ecommerce, pensando che sia solo uno strumento che permette loro di caricare prodotti e ricevere pagamenti online. Una vera piattaforma ecommerce in realtà non si limita a questo.

Un ecommerce dovrebbe essere il centro di comando dalla tua azienda, lo strumento che ti permette di gestire ogni aspetto dell’attività, dall’inventario al web marketing.

TI permette di elaborare i pagamenti ma ti fornisce anche un accesso continuo a tutti gli strumenti di cui hai bisogno per vendere online, incluso il tuo negozio online.

lista delle migliori Piattaforme e-commerce 2021

Quali tipi di piattaforme ecommerce esistono?

La prima fase della creazione ecommerce sarà pensare a che tipo di hosting scegliere. Per hosting ci si riferisce al luogo fisico in cui sarà ospitata la piattaforma, ovvero al server che conterrà tutti i dati e le informazioni. Per poter costruire il tuo ecommerce è possibile adottare due soluzioni differenti.

Alcune piattaforme di ecommerce online ti permettono di archiviare tutte le informazioni sui loro server e ti danno la possibilità di creare la tua piattaforma in maniera semplice e veloce. Mentre altre soluzioni sono leggermente più complesse e ti permettono di conservare i tuoi dati su un tuo server, che avrai acquistato presso un servizio di hosting.

Condividi questo articolo : 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on pinterest

Categorie di ecommerce

Essenzialmente è possibile classificare gli ecommerce in quattro tipi, in base al loro modello di business: B2C (business-to-consumer), B2B (business-to-business), C2B (consumer-to-business), e C2C (consumer-to-consumer).

  • B2C. Si riferisce alla vendita online da parte di un’azienda a un singolo consumatore. Potresti anche sentire persone riferirsi all’e-commerce B2C come DTC, ovvero direct-to-consumer.
  • B2B. Quando un’azienda vende a un’altra azienda online, si tratta di ecommerce B2B. Queste transazioni includono l’acquisto all’ingrosso, quando l’azienda acquirente intende rivendere con un profitto, come ad esempio l’acquisto di forniture e attrezzature per uffici.
  • C2B. I consumatori, nel modello C2B, hanno anche potere di vendita, creando valore per un’azienda. Tipicamente, queste transazioni sono meno tradizionali. Ad esempio, un consumatore potrebbe vendere recensioni a cinque stelle in cambio di un compenso.
  • C2C. I consumatori possono anche vendere tra di loro. Prendiamo il caso di aziende note come Facebook Marketplace, eBay, Craiglist famose proprio per la loro struttura C2C.

Le migliori piattaforme ecommerce per il 2021

La migliore piattaforma ecommerce non dipende solo dal software che utilizzerai ma anche dal tuo modello di business. Qui in seguito sono elencate soltanto alcune tra le migliori piattaforme ecommerce del 2021, potrai valutare e scegliere l’opzione che ritieni sia migliore per la tua attività:

lista delle migliori Piattaforme e-commerce 2021

1. Shopify

Shopify è una soluzione a pagamento che permette la creazione di un ecommerce. Include diversi canali di vendita integrati come Facebook, Instagram, Google, eBay e Amazon. È possibile utilizzarla su più dispositivi, anche da mobile, permettendo ai suoi utenti di gestire il proprio ecommerce ovunque.

2. Wix

Wix è un costruttore di siti web facile da usare e include numerosi modelli personalizzabili, web hosting e anche la registrazione del nome del dominio. Puoi costruire un sito multilingua di base gratuitamente, ma dovrai passare a un piano a pagamento per usare le funzioni di e-commerce di Wix.

Per quanto riguarda la funzionalità ecommerce, Wix ha alcuni strumenti utili. La piattaforma permette ai commercianti di tracciare gli ordini, accettare pagamenti online, vendere su più canali e creare campagne per i carrelli abbandonati.

Tuttavia, manca di alcune caratteristiche che sono imperative per le imprese basate sui prodotti in particolare. Le carenze includono l’assenza di avvisi di scorte basse e altre caratteristiche chiave di gestione dell’inventario.

Dicono di noi:

ElvioSocio Fondatore Galicia Travels
Read More
Un equipo joven y preparado, siempre disponible con un personal políglota. Análisis seo bien estructurados, siempre actualizados y precisos. Llevamos mucho tiempo confiando en ellos y gracias a su capacidad para resolver todos nuestros problemas, el éxito está garantizado.
GiuseppeProprietario MaskHaze
Read More
Drinking segue la nostra azienda fin dall'inizio del percorso di crescita. L'equipe è composta da professionisti competenti che ci hanno supportati passo passo, partendo dalla creazione del sito, individuazione del target e sviluppo della strategia Seo e Sem.
MicheleFondatore e-commerce Terpy
Read More
Il nostro E-commerce, da quando ci siamo affidati a Drinking Media, ha avuto una maggiore visibilità. Il team ha un approccio giovane ed innovativo e ben consolidato per il mercato a cui ci rivolgiamo. Ottima strategy SEO e ottimizzazione del sito.
AnonimoSocio Fondatore Justbob
Read More
Un Team giovane e preparato, sempre disponibile e anche oltre il richiesto. Analisi Seo ben preparate e sempre aggiornate e precise. Ci affidiamo a loro da molto tempo grazie alla loro capacità di risoluzione di tutte le nostre problematiche
Previous
Next

3. BigCommerce

BigCommerce è una piattaforma ecommerce adatta alle aziende di software a livello aziendale. Come gli altri ecommerce sopra citati, anche BigCommerce offre molte opzioni di personalizzazione, ma non è possibile registrare il nome del dominio, per cui dovrai acquistarlo altrove.

Tra le sue caratteristiche di rilievo troviamo la possibilità di vendere in qualsiasi parte del mondo, inoltre fornisce gli strumenti per l’ottimizzazione SEO e la vendita su canali social e marketplace esterni.

4. Magento

Magento è una piattaforma ecommerce pensata per gli sviluppatori che vogliono disporre di un sistema potente e flessibile e soprattutto interamente configurabile. Questo offre molti vantaggi per i brand che vogliono una piattaforma completamente su misura, eppure, è una soluzione un po’ più complessa che comporta un costo leggermente più alto.

Mandaci una mail

Saremo felici di aiutarti!

Clicca qui

5. WooCommerce

WooCoomerce è una componente aggiuntiva del famoso CMS WordPress. Questa estensione ti permette di trasformare il tuo blog in una completa piattaforma ecommerce. Uno dei vantaggi di rilievo che offre questa soluzione è la possibilità di poter aggiungere al tuo ecommerce numerose componenti aggiuntive, ognuna adatta a ogni evenienza. Tuttavia, è sconsigliato un utilizzo eccessivo di plug-in perché potrebbero rallentare il sito.

WooCoomerce è una soluzione gratuita e scalabile, adatta anche a chi non ha mai avuto esperienza nella vendita online. La sua flessibilità e la sua community lo rendono uno degli ecommerce più completi sul mercato.

6. PrestaShop

Prestashop è una piattaforma per lo sviluppo di siti ecommerce open source economica ottima per le imprese che hanno già un po’ di dimestichezza nella vendita online. Non c’è un supporto clienti incluso e per risolvere eventuali problemi tecnici legati al software bisogna chiedere supporto a un tecnico specializzato.

Tra i tanti strumenti e le caratteristiche che offre questo strumento troviamo il monitoraggio dell’inventario, la gestione del carrello della spesa online, la possibilità di vendere internazionalmente e i rapporti analitici sull’andamento del sito e su altre metriche. Gode anche di un controllo accurato sulla privacy e sulle impostazioni di sicurezza.