Strategie SEO: l'importanza del link building

Strategie SEO: l'importanza del link building​

Table of Contents

Strategie SEO

Desideri promuovere la tua attività da libero professionista oppure la tua azienda sul web e hai scoperto l’esistenza del link building, ma non hai capito di cosa si tratti e come metterlo in pratica? Nessun problema, siamo qui per svelartene tutti i segreti!

Il link building rientra tra le strategie SEO in grado di migliorare il posizionamento di siti web, blog o e-commerce, accrescendone la visibilità e aumentandone, quando fatto nel modo giusto, l’autorevolezza. Come tutte le strategie volte ad aumentare la visibilità della tua attività professionale e ad attrarre nuovi clienti, anche questa deve essere guidata da un piano d’azione ben elaborato e non può essere frutto di improvvisazione.

Per ottenere risultati solidi e duraturi, ma soprattutto per migliorare il posizionamento e l’autorevolezza del tuo spazio web senza danneggiarlo, dovrai evitare tattiche fai ad te e rivolgerti a dei professionisti del settore che possano studiare le tue esigenze e creare una strategia di link building in grado di condurti verso il successo.

Che cos'è la SEO

Partiamo dall’inizio: cosa si intende per SEO ed analisi SEO. Questo termine è l’acronimo di Search Engine Optimization, ossia Ottimizzazione per i Motori di Ricerca. Quando senti dire che per aumentare la visibilità del tuo sito web devi adottare delle strategie SEO, significa che devi mettere in atto delle tecniche, tutte ben consolidate, che riescano a rendere il tuo sito web interessante per il target di riferimento e per i motori di ricerca, nonché facile da navigabile e user friendly.

Le strategie di ottimizzazione SEO possono essere on page o off page. Tra le prime rientrano quelle più conosciute e che probabilmente stai già applicando come:

  • l’utilizzo di parole chiave pertinenti e il loro inserimento in punti strategici del testo
  • la lunghezza ottimale dei testi e dei singoli paragrafi
  • l’utilizzo di titoli e sottotitoli in h1, h2, h3 e così via
  • l’ottimizzazione di meta title e meta description.
 

Il link building rientra invece, insieme all’uso del Social Marketing, nel gruppo delle tattiche SEO off page, ossia compiute non nel sito, ma fuori da esso.

SEO off site: perché è importante

SEO off site: perché è importante

La SEO off page non è meno importante di quella on page, ma viene spesso trascurata. Questo dipende in buona misura dalla difficoltà di metterla in atto in modo autonomo e con il fai da te.

Mentre le strategie on page, venendo applicate direttamente al sito e ai singoli elementi che lo compongono, possono essere realizzate anche con il fai da te (il quale andrebbe comunque evitato a meno che non si abbia una reale esperienza nel campo), quelle off page devono avvalersi di siti o di pagine social media marketing esterne, i quali difficilmente sono sotto il diretto controllo del proprietario del sito per il quale si desidera migliorare il posizionamento.

Ma perché è importante fare SEO off page e non ci si può limitare, invece, alla più semplice e rapida SEO on page?

Il motivo è semplice: i servizi SEO servono innanzitutto per far capire ai motori di ricerca che il nostro sito web, oltre ad essere facilmente navigabile, offre contenuti utili e ben strutturati. La SEO off page fornisce ai robot di Google e degli altri motori di ricerca un segnale chiaro e deciso circa l’interesse che gli utenti hanno per i nostri contenuti. In che modo? Semplice: tramite la condivisione e i backlink.

Attenzione però: non tutte le condivisioni e i backlink hanno lo stesso valore e i robottini che scansionano i siti web alla ricerca di contenuti interessanti si accorgono se stai cercando di truffarli o se, più semplicemente, il link esterno proviene da un sito di scarso valore.

Condividi questo articolo : 

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on pinterest

In cosa consiste il link building

Parliamo ora in modo un po’ più diretto del link building e rispondiamo alla prima domanda che di sicuro ti stai ponendo: che cosa significa fare link building? Forse hai già intuito qualcosa, ma è meglio non dare nulla per scontato, quindi procediamo per gradi.

Il termine link building significa “costruzione di collegamenti” e consiste nel creare una rete di collegamenti esterni che indirizzino a una o più pagine del nostro sito web, e-commerce, blog, landing page o altro ancora. In pratica, è necessario individuare dei siti web che possano accogliere link che rimandino alle pagine che desideriamo ottimizzare per i motori di ricerca. Questi link in entrata prendono il nome di backlink e hanno un grande valore per la crescita del nostro spazio virtuale, a patto di rispettare certe condizioni. Vediamo quali.

Come creare un strategia di link building efficace

Il link building presenta due facce come una medaglia: se da un lato può essere utilissimo e può aiutare il nostro spazio virtuale a volare in alto nella SERP, raggiungendo le prime posizioni in relazione alle parole chiave di nostro interesse, dall’altro può essere deleterio e distruttivo.

Quando impostata nel modo sbagliato, la strategia di link building può affossare definitivamente il nostro sito internet, il quale potrebbe ricevere delle penalizzazioni da parte dei motori di ricerca. È questo il motivo principale per il quale questa strategia andrebbe messa in atto esclusivamente da professionisti del settore, in grado di individuare i siti e le modalità giuste per ricevere backlink.

Come si progetta la link building

Cosa non fare quando si progetta una strategia di link building

Ancora prima di scoprire cosa fare, vediamo cosa non bisogna mai fare nel momento in cui si decide di mettere in atto una campagna di link building:

  • farsi linkare da siti spam: questa è un’azione in apparenza furba, in quanto piuttosto semplice da mettere in pratica, ma estremamente dannosa. I robot di Google, ma anche quelli degli altri motori di ricerca, diventano di anno in anno più evoluti e riescono a individuare facilmente i siti utilizzati per la creazione di guest post. Questo genere di sito non è solo privo di valore, cosa che renderebbe in ogni caso il backlink inutile per i nostri scopi, ma è anche penalizzante. Se desideri aumentare la visibilità del tuo spazio virtuale, stai alla larga da questi siti.
  • far inserire il proprio sito o una pagina in una lista di link: le liste di link, molto comuni in passato, sono oggi totalmente inutili se desideriamo migliorare il posizionamento sui motori di ricerca e, in alcuni casi, possono persino diventare penalizzanti, proprio come i link provenienti dai siti spam. Evita di far linkare il tuo sito in una lista anonima, ma cerca sempre di farlo contestualizzare.
  • ricevere un backlink da un articolo che non c’entra nulla con la pagina alla quale rimanda: magari sei riuscito a farti ospitare su un sito autorevole, il quale ti permette di inserire in un articolo un rimando al tuo sito. Tutto perfetto, ma attenzione: se l’articolo parla di web marketing, ma la pagina che vuoi far linkare tratta di tapparelle per le finestre, il backlink non ti servirebbe a molto!

Dicono di noi:

ElvioSocio Fondatore Galicia Travels
Read More
Un equipo joven y preparado, siempre disponible con un personal políglota. Análisis seo bien estructurados, siempre actualizados y precisos. Llevamos mucho tiempo confiando en ellos y gracias a su capacidad para resolver todos nuestros problemas, el éxito está garantizado.
GiuseppeProprietario MaskHaze
Read More
Drinking segue la nostra azienda fin dall'inizio del percorso di crescita. L'equipe è composta da professionisti competenti che ci hanno supportati passo passo, partendo dalla creazione del sito, individuazione del target e sviluppo della strategia Seo e Sem.
MicheleFondatore e-commerce Terpy
Read More
Il nostro E-commerce, da quando ci siamo affidati a Drinking Media, ha avuto una maggiore visibilità. Il team ha un approccio giovane ed innovativo e ben consolidato per il mercato a cui ci rivolgiamo. Ottima strategy SEO e ottimizzazione del sito.
AnonimoSocio Fondatore Justbob
Read More
Un Team giovane e preparato, sempre disponibile e anche oltre il richiesto. Analisi Seo ben preparate e sempre aggiornate e precise. Ci affidiamo a loro da molto tempo grazie alla loro capacità di risoluzione di tutte le nostre problematiche
Previous
Next

Link building: ecco cosa fare

Per far sì che la strategia di link building vada a buon fine devi:

  • rivolgerti a dei professionisti del settore;
  • assicurarti che il sito che rimanda al tuo sia autorevole;
  • controllare che il backlink venga inserito in un contesto attinente al contenuto del tuo sito e della pagina linkata;
  • scegliere, laddove possibile, siti web che trattino argomenti affini a quello del tuo sito web oppure dei prodotti o dei servizi che offri.